Autore

giuseppemoscato


CANALE DI SICILIA, SOCCORSI 8.500 MIGRANTI. NAVE CHIMERA A PORTO EMPEDOCLE
Cronaca, Dai Comuni, Evidenza

CANALE DI SICILIA, SOCCORSI 8.500 MIGRANTI. NAVE CHIMERA A PORTO EMPEDOCLE

Anche Porto Empedocle è stato uno dei porti di approdo della Sicilia dove sono arrivati in questo week end pasquale circa 8.500 migranti. La nave tedesca “Rhein” è approdata a Catania con a bordo 1.181 migranti; a Messina invece la nave 2Phanter” ne ha portati 1267 soccorsi in diverse operazioni di recupero nel canale di Sicilia. Un gommone, invece, si è sgonfiato al largo della Libia, sette i cadaveri recuperati, tra i quali quello di un bimbo, dalle navi “Moas” e “Watch the Med”, e dalla nave “Sea Eye”. Le unità navali impegnate nel Mediterraneo centrale per il soccorso dei migranti hanno tratto in salvo complessivamente 8.500 persone.

A Porto Empedocle (AG) la nave della Marina militare italiana “Chimera” ne ha portati 447 migranti, tra cui 81 donne e 13 minori, tratti in salvo nel Canale di Sicilia. I migranti, in prevalenza provenienti dall’Africa subsahariana, sono risultati nel complesso in discrete condizioni di salute. I militari della Guardia Costiera hanno fornito assistenza al dispositivo delle forze di polizia, degli operatori socio-sanitari e della Croce Rossa Italiana, coordinato dall’Autorità di P.S. Dopo il nulla-osta allo sbarco da parte dell’Ufficio di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera, i migranti sono stati presi in consegna dal personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Agrigento per gli adempimenti di rito, per l’ìdentificazione ed il successivo trasferimento presso idonee strutture.

17 aprile 2017

Autore

giuseppemoscato


Lascia un commento