Autore

sop


Cultura, Cultura e Società, Sicilia

Daniele Bongiovanni esporrà al Louvre di Parigi

Exif_JPEG_422L’artista siciliano Daniele Bongiovanni dopo diverse esposizioni di rilievo internazionale, sarà in mostra al Louvre, il pittore presenterà opere inedite, tra cui la collezione ‘’Quasi Mimesi’’ Bongiovanni che da anni lavora fuori dai confini nazionali, ritornerà nella sua Sicilia in Autunno con il progetto ‘’L’anatomia dei particolari’’

Daniele Bongiovanni già all’età di 12 anni dipingeva su commissione, realizzando ritratti, murales, affreschi, vignette. Nel 2005 ha iniziato a esporre e le sue opere hanno girato un po’ in tutta Italia, per poi uscire dai confini nazionali e arrivare anche oltreoceano. E ad essere recensite da diversi critici.

Nato a Palermo nel 1986, dove è tornato nel 2009 dopo aver vissuto ad Agrigento. Pittore accademico (Accademia di Belle arti Palermo) tiene molto ad  un  certo manierismo nella sua pittura, cercando di farlo convivere con varie tecniche di sperimentazione. In età adolescenziale ha studiato di tutto, dal disegno anatomico, alla pittura classica, alla fumettistica.

Parlando dei soggetti che rappresenta, “Nelle sue opere cerca di valorizzare quelli che sono i valori innati dell’uomo, la forza, il contatto con la natura e la necessità di un contatto con qualcosa di onirico, di più lontano… Tiene molto anche a dipingere volti molto espliciti nella loro espressione, racconta le paure e la voglia di esorcizzarle vivendo”.

L’arte non è il suo unico amore: “Ha una passione per  la musica, specialmente per il Blues, per questo i toni (al di là dei tributi NERI) dei suoi quadri richiamano quei sentimenti: malinconia, rabbia, bellezza, gioia… Tutto in un contrasto funzionale e armonico”.

Ha anche realizzato un’opera dedicata a Lucio Battisti, intitolata “Umanamente uomo il sogno”, diventata manifesto della collettiva OperEmozioni realizzata dallo spazio Arte Castello Torino.

“Oggi continua a lavorare nel suo studio a Palermo, viaggia grazie alle sue esposizioni, dove interagisce con una città che non smette mai di tingere di vita le sue opere e la sua ispirazione”.

Opere di Bongiovanni si trovano in collezioni pubbliche e private.          

Sta inoltre lavorando ad un nuovo libro, in cui confluiranno poesie e opere recenti, che presenterà nella nuova personale di pittura omonima “L’anatomia dei particolari”.

1 settembre 2013

Autore

sop


Lascia un commento