Autore

Leonardo Pitruzzella


Dai Comuni, Favara

GIRGENTI ACQUE RIPRISTINA I LUOGHI. QUANDO LA NORMALITÀ DIVENTA NOTIZIA

Ripristinato il manto stradale distrutto  a seguito di lavori effettuati da Girgenti acque.IMG_9570

Ormai siamo abituati al tutto che non funziona, e forse non facciamo neanche caso più di tanto quando una ditta opera interventi su strade comunali, lo fa in pieno giorno, congestionando il traffico cittadino, richiude tutto alla meno peggio e così lo lascierá per sempre. Del caso si era interessato alcuni giorni fa il Consigliere Comunale di Favara Popolare, Sergio Caramazza, oltre a diversi cittadini che sui social hanno postato foto e lamentato il pessimo lavoro fatto da Girgenti Acque. In qualsiasi altra città succederebbe il finimondo, invece, noi siamo così assuefatti dai disservizi che sono, oramai, la normalità.IMG_9572

Con non poca soddisfazione, questa mattina, il Vice Sindaco Lillo Attardo ci comunica che il manto stradale è stato ripristinato. Ciò che dovrebbe essere un automatismo, finiti i lavori si ripara la strada, invece non lo è, occorre l’intervento dei cittadini, del Consigliere Comunale, dell’assessore che, immagino con non pochi sacrifici, deve impegnare la ditta ad intervenire. Una pratica, quella adoperata, davvero incomprensibile! Tornando alla soddisfazione dell’assessore Attardo, al quale va riconosciuto l’impegno, la presenza e la caparbietà dice:

“Come concordato, la scorsa settimana, col responsabile dei lavori di G. A. Luigi Tannorella, ieri sono stati ripristinati tutti i lavori svolti nell’ultimo periodo dal gestore del servizio idrico. Nell’ultimo periodo erano stati eseguiti una serie di interventi di riparazione e nuove condotte che avevano interessato molte vie del nostro paese: via San Angelo, via Berlinguer, via Inghilrerra, via Germania, via Agrigento, via Bolzano e via De Gasperi e via Spataro. Avevamo sollecitato il ripristino col calcestruzzo entro ferragosto, e così è stato. La prossima settimana sono già in programma le riparazioni di via Campania, piazza Garibaldi, via santo Stefano, via Umberto ed altre ancora.
Una volta eseguiti quest’ultimi interventi, tutti gli scavi verranno completati con l’asfalto come previsto da contratto”.

12 agosto 2017

Autore

Leonardo Pitruzzella


Lascia un commento