Il mercato del Venerdì si sposterà in Via Stati Uniti e in Via Prampolini – SiciliaOnPress

Autore

Franco Pullara


Il mercato del Venerdì si sposterà in Via Stati Uniti e in Via Prampolini
Dai Comuni, Evidenza

Il mercato del Venerdì si sposterà in Via Stati Uniti e in Via Prampolini

ambulanti 1La sede del mercato del Venerdì traslocherà in Via Stati Uniti e in Via Prampolini, questa la proposta dell’amministrazione che ieri, presenti la sindaca, Anna Alba, gli assessori Bennica e Rumolo, i responsabili dell’ufficio attività commerciali e dei vigili urbani, ha presentato agli ambulanti presenti nell’aula consiliare.

Adesso, gli ambulanti dovranno dare il loro parere dopo un sopralluogo che effettueranno in breve tempo.

Ad ogni modo, c’è da parte dell’amministrazione comunale ferma la determinazione di spostare la sede del mercato settimanale che necessità di vie di fuga, maggiore sicurezza e un nuovo riordino per la lotta all’abusivismo.

Nell’incontro di ieri, gli ambulanti hanno sollevato la questione legata all’eccessivo costo dell’occupazione del suolo pubblico che supera per ogni singola concessione i mille euro. L’aumento è stato applicato dalla precedente amministrazione, per il raggiungimento del bilancio equilibrato, e sospeso per i ricorsi presentati dagli interessati. Una sospensione che non può essere, comunque, eterna e che è molto temuta dai commercianti obbligati, se il procedimento di sospensione in attesa di giudizio dovesse andare male, a pagare anche gli arretrati.

cartelloneGli ambulanti si preparano a forme civili di proteste, già il prossimo venerdì tutte le bancarelle esporranno un cartellone per chiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla particolare problematica.

A tal proposito, con la Confcommercio presente all’incontro di ieri con Alfonso Valenza si è parlato di una eventuale richiesta di essere ricevuti dal Prefetto per trovare una qualche soluzione all’elevato costo che non avrebbe paragoni con gli altri Comuni.


Stampa articolo
12 giugno 2018

Autore

Franco Pullara


Lascia un commento