Autore

giuseppe.moscato


“Occhio al web” incontro al “Brancati” sui pericoli della rete per docenti  genitori e alunni
Dai Comuni, Favara

“Occhio al web” incontro al “Brancati” sui pericoli della rete per docenti genitori e alunni

Si è tenuto ieri presso l’istituto Comprensivo “V. Brancati” di Favara  il secondo incontro del progetto “Occhio al WEB”, organizzato dal Dirigente Carmelina Broccia di concerto con l’associazione ONLUS “Parole in libertà”.

Per l’occasione è intervenuta la dottoressa Laura Vaccaro, Procuratore Capo del Tribunale dei Minori di Caltanissetta, che ha messo in evidenza l’aumento, nell’ultimo anno, del 150% di minorenni sottoposti a processi penali e di riabilitazione per atti criminosi in rete.

IMG_20180504_110247_436Relatori dell’incontro formativo sono stati anche l’Ispettore Superiore della Polizia Postale Michele Fiore e l’Assistente Capo Benedetto Schembri che hanno incontrato, in due sessioni diverse, gli alunni e i genitori assieme ai docenti. Nell’intervento hanno decritto le attività di prevenzione e controllo delle forze dell’ordine ed hanno proiettato dei video sugli abusi in rete connessi all’adescamento pedo pornografico e al cyberbullismo, argomenti molto toccanti per i presenti.

Sono intervenuti inoltre la psicologa dottoressa Rosaria Vaccaro e il docente formatore esperto dei pericoli in rete Antonio Salvatore Sciortino. Hanno spiegato che le finalità educative del progetto vanno verso una crescita civile delle nuove generazioni connesse alla rete. “E’ necessario aiutarli a navigare in piena sicurezza – è stato evidenziato – ed a gestire con consapevolezza e controllo i dati condivisi online” .
Genitori, docenti e alunni hanno avuto modo di conoscere ed evitare comportamenti scorretti o pericolosi per sé e per gli altri che scaturiscono dalla navigazione in rete. Prossimi incontri sono stabiliti per il 16 e 23 maggio.


Stampa articolo
4 maggio 2018

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento