Autore

giuseppe.moscato


Alba e Maida: “Pronto il bilancio stabilmente riequilibrato 2016-2018”
Dai Comuni, Evidenza

Alba e Maida: “Pronto il bilancio stabilmente riequilibrato 2016-2018”

È pronto il bilancio stabilmente riequilibrato per le annualità 2016-2018.

Lo hanno comunicato la sindaca Anna Alba e l’assessore al ramo Crocetta Maida nel corso di una conferenza stampa convocata per questa mattina all’interno del palazzo comunale di Piazza Cavour. Si tratta della riproposizione del primo step (per essere completo l’aspetto del bilancio stabilmente riequilibrato bisogna programmare anche le annualità 2017-2019 e 2018-2020) a seguito della dichiarazione del dissesto finanziario proclamata dall’amministrazione comunale pentastellata che avrebbe dovuto concludersi, con l’approvazione da parte del Consiglio Comunale, dopo tre mesi dalla nomina della Commissione da parte del Ministero, ma che fino ad oggi non ha trovato compimento.

Conferenza stampa bilancio “I tempi indicati non sono perentori”, ha più volte detto l’assessore Maida, tesi confermata anche oggi, “anche in relazione al fatto che non abbiamo mai ricevuto nei solleciti, né intimazione ad adempiere e quant’altro da parte del Ministero” .

L’assessore Maida ha spiegato le difficoltà riscontrate fin da subito,  da quando cioè è stato presentato per la prima volta  il bilancio nell’agosto del 2017, al successivo ritiro, allo sbilanciamento a causa dei minori trasferimenti e alle mancate riscossioni, alle difficoltà nelle entrate e soprattutto nella riscossione di tributi che comunque “è stata avviata e sta dando buoni risultati’.

Come abbiamo già detto e come ha ribadito la stessa sindaca Anna Alba si tratta del primo passo, ovvero del bilancio del triennio 2016-2018 che in realtà pone le annualità 2016 e 2017 come puro consuntivo, e il 2018, che anche se previsionale, si può considerare,  visto che siamo a novembre, ugualmente un consuntivo.

Nessun margine discrezionale quindi per il Consiglio comunale che è chiamato alla mera approvazione tecnica, dopo la verifica da parte del Collegio dei Revisori dei conti e il passaggio nelle Commissione Consiliari. Quindi il passaggio finale  e sicuramente quello più importante da parte del Ministero.

Per i particolari attendiamo la pubblicazione all’albo Pretorio della delibera di Giunta che approva il bilancio con i vari allegati. Solo allora avremo più particolari e saremo anche con voi più chiari e approfondiremo il l’argomento.


Stampa articolo
8 novembre 2018

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento