Autore

sop


Allerta meteo e neve: Libero Consorzio raccomanda prudenza e ricorda l’obbligo di catene a bordo
Dai Comuni, Evidenza

Allerta meteo e neve: Libero Consorzio raccomanda prudenza e ricorda l’obbligo di catene a bordo

Come da previsioni meteo, la perturbazione di origine artica ha investito anche la nostra provincia, con forti venti di burrasca,  piogge sparse e neve a quote superiori a 400-600 metri.

neveIl Dipartimento Regionale della Protezione Civile ha diramato il bollettino (avviso n. 19054, valido sino alle ore 24 di domani 24 febbraio) con allerta meteo gialla riferita in particolare alle precipitazioni nevose, in particolare nella zona alto collinare e montana (ma sta nevicando anche a quote più basse), ove il brusco abbassamento delle temperature e la neve potrebbero provocare problemi alla circolazione sulle strade provinciali interne. A rischio in particolare la viabilità in tutta la zona montana, e il personale della Protezione Civile del Libero Consorzio è già attivo per intervenire in caso di necessità, mentre, pur garantendo la costante presenza di personale stradale reperibile, il Settore Infrastrutture Stradali del Libero Consorzio Comunale raccomanda la massima prudenza agli automobilisti in transito su queste strade, a forte rischio di ghiaccio o neve, e per il forte vento e il conseguente rischio di caduta di rami dalle alberature stradali o da alberi presenti nei terreni adiacenti alle sedi stradali. Mezzi spalaneve e spargisale sono inoltre pronti ad intervenire.

Considerate le nevicate in corso, è opportuno ricordare che è obbligatorio tenere le apposite catene da neve a bordo degli autoveicoli (Ordinanza n. 15/2015 del Direttore del Settore Infrastrutture Stradali, periodo 15 novembre-15 aprile) in particolare per il transito sulle

Cammarata contr. Filici

Cammarata contr. Filici

seguenti strade provinciali: SP n. 36 Bivio Verdura-S.Anna e SP n. 37 Sciacca -Caltabellotta;  SP n. 24A – Tratto Stazione Cammarata–Cammarata, SP n. 24 B – Tratto Cammarata – S. Stefano di Quisquina; SP n. 25 –  Soria – Mussomeli; SP n. 26 C – S. Stefano Quisquina – Confine Palermo; SP n. 26 D – Borgo Pasquale – Valledolmo; SPC n. 31 – Ex Consortile Cammarata verso Casteltermini; SPC n. 39 – Ex Consortile Soria Casalicchio;  S.P.C. n. 40 – ex Consortile Salina – Menta. Si ricorda anche che sulle stesse strade, in presenza di neve o ghiaccio, è vietato il transito a ciclomotori e motocicli.

Si raccomanda, comunque, in caso di nevicate, di mettersi in viaggio solo in caso di assoluta necessità, considerato anche lo stato non ottimale delle sedi stradali, e il forte rischio di ghiaccio sul fondo stradale che rende oltremodo pericoloso il transito su tutte le strade interne.


Stampa articolo
23 febbraio 2019

Autore

sop


Lascia un commento

IMG-20190307-WA0007