Autore: giuseppe.moscato

La Capitaneria di Porto di Porto Empedocle ha programmato per giovedì 23 giugno alle ore 11.00, presso la spiaggetta compresa tra il molo di ponente dell’area portuale e la centrale termoelettrica Enel, una esercitazione di salvataggio in mare con impiego di unità cinofile.  L’attività, coordinata dalla sala operativa della Capitaneria di Porto, vedrà l’impiego di due unità cinofile e personale della Scuola Italiana Cani di Salvataggio (SICS), nonché di una motovedetta, un gommone e militari della Guardia Costiera, e si articolerà in tre simulazioni con recupero di un bagnante in difficoltà ad opera delle unità cinofile presenti sia in spiaggia…

Leggi tutto

Incendio a bordo di un peschereccio con un marittimo imbarcato che rimane ustionato. Il comandate lancia l’allarme che viene subito raccolto dalla sala operativa della Guardia costiera di Porto Empedocle che attiva le operazioni di soccorso.  Per fortuna si è trattato solo di una esercitazione  per verificare lo stato di efficienza e prontezza operativa del personale delle amministrazioni interessate e degli operatori portuali. Al esercitazione hanno partecipato la motovedetta CP 819 della Guardia Costiera, il rimorchiatore “Vigata”, un’imbarcazione addetta al servizio di pilotaggio, due automezzi dei Vigili del Fuoco, un’ambulanza del servizio 118, un automezzo della Guardia di Finanza e…

Leggi tutto

Al congresso della Società siculo-calabra di urologia, svoltosi ad Agrigento lo scorso week end erano presenti anche due illustri specialisti agrigentini di questa importante branca della medicina, i dottori Gaetano e Francesco Curto, padre e figlio. Il primo primario di urologia a Palermo, il giovane Francesco, invece,  primario del reparto di urologia dell’ospedale civile di Ragusa. Importante traguardo raggiunto in giovane età, grazie alle sue ricerche e ai suoi studi che lo hanno visto eccellere e perfezionarsi a Bordeaux in Francia. Da dieci anni, il dottor Francesco Curto, si è perfezionato negli interventi mini invasivi di laparoscopia per la terapia…

Leggi tutto

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha finanziato il progetto di metanizzazione della citta di Favara. Ben 14 milioni  di euro che vanno a coprire la parte del costo dei lavori che è di competenza pubblica nel project financig. Ce lo comunica con gioia ed emozione lo stesso stesso sindaco Rosario Manganella. “Mentre impazza la campagna elettorale, io continuo, e lo farò fine alla fine del mio mandato,  a fare il mio dovere di sindaco della più bella Città del mondo, la nostra Favara – ci dice Manganella – Cosa ho fatto? Un gesto consueto, che non so quante volte…

Leggi tutto

Abbiamo modificato l’articolo in quanto, pur essendo i numeri, nel loro totale,  esatti, siamo stati indotti ad errore, comunicandoci il dato,  da uno scambio di casella tra i voti di #FavaraRiparte e Insieme ad Airò sindaco. Ce ne duole.  La Sezione Unica, presieduta dal dotto Ricotta,  che sta verificando i dati elettorali ha già terminato il lavoro per i voti di lista. Risultati che sono differenti rispetto al conteggio (NON UFFICIALE) che era stata fatto la mattina del lunedì subito dopo le elezioni da parte dell’Ufficio Elettorale del Comune. Le differenze riguardano tutte le liste, sia in aumento che in…

Leggi tutto

Si va ad un “tu x tu” diretto, con le stesse forze con le quali si era partiti. Anna Alba e Gabriella Bruccoleri non effettueranno alcun apparentamento con altre Liste e andranno al turno di ballottaggio con accanto le stesse forze politiche. Le due candidate a sindaco di Favara lo hanno dichiarato durante la Trasmissione Target che io conduco su Televideoagrigento. Se il non apparentamento della candidata del Movimento 5 Stelle era scontato, in quanto è una regola sel Movimento, la stessa sicurezza non c’era per la candidata della coalizione “Favara nell’Anima”. Invece Gabriella Bruccoleri è stata decisa e chiara.…

Leggi tutto

Dall’esamina dei verbali dei seggi elettorali costituiti per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale, da parte del magistrato incaricato, dottor Ricotta, coadiuvato dai componenti della Sezione n.1, ha dato l’ufficialità al “Disastro Elezioni” a Favara. Una gravità mai registratasi che si era avvertita fin dalle prime battute e che era stata pronosticata dai più esperti che avevano rilevato due fattori di rischio: la non stop elettorale e l’inesperienza di tanti presidenti di seggio nominati in fretta e furia per l’indisponibilità dei titolari. Un esercito di “dilettanti allo sbaraglio” alimentato dai tanti scrutatori anche loro alla prima esperienza. Inesperienza, ma…

Leggi tutto

Partiamo da un assioma certo, sancito dalla legge elettorale in vigore, ovvero che i seggi dei consiglieri comunali si assegnano solo a sindaco eletto. Considerato che si va al turno di ballottaggio, solo il 20 giugno si potrà sapere con certezza chi andrà ad occupare i 24 scranni dell’aula Falcone e Borsellino che ospita il Consiglio Comunale di Favara. Infatti lo scenario cambia, come è facile intuire, in relazione al sindaco che sarà eletto ma anche alle strategie politiche ma anche alle convenienze elettorali che potrebbero portare o meno, le candidate a sindaco ad effettuare apparentamenti con le altre Liste,…

Leggi tutto

Negli archivi del Comune di Favara sarà annoverata certamente, a meno di straordinari eventi, come l’ultima seduta del consiglio comunale targato 2011-2016 quella che si è tenuta giovedì sera 2 giugno scorso. Una riunione in seduta di prosecuzione dopo che la precedente era caduta per mancanza di numero legale, tenutasi nel giorno della Festa della Repubblica e in piena campagna elettorale con bene tre consiglieri in carica e un assessore candidati a sindaco. In totale erano 12 i  punti all’ordine del giorno predisposto dal presidente Salvatore Lupo che ha firmato la convocazione in seduta ordinaria. Primo appello alle ore 19…

Leggi tutto

Si vota nella sola giornata di Domenica 5 giugno 2016 dalle ore 7 alle ore 23. La normativa regionale, recependo le direttive nazionali, ha stabilito che le elezioni amministrative del 5 giugno 2016 si svolgeranno nella sola giornata di domenica, con le operazioni preliminari che inizieranno alle ore 6 del mattino, mentre le urne per l’espressione del voto, si apriranno alle ore 7.  Seggio elettorale che rimarrà aparto ininterrottamente fino alle ore 23. Subito dopo ci saranno le operazioni di scrutino. Una decisione presa per risparmiare sul costo delle elezioni ma criticata da molti poiché costringe gli addetti ai seggi…

Leggi tutto