Autore: giuseppe.moscato

Il sindaco di Favara Rosario Manganella si presenterà questa mattina  all’adunanza della Sezione di controllo della Corte dei conti di Palermo per difendere il suo Piano di riequilibrio finanziario messo in discussione, se non proprio cassato dalla Commissione per la stabilità degli Enti locali del Ministero dell’Interno che lo ha rimandato ai magistrati contabili evidenziando una lunga serie di criticità che non lo rendono “attendibile e congruo”. Tra le carte  da produrre Manganella non avrà con se quelle relative alla rimodulazione dello stesso Piano di riequilibrio così come richiesto dalla Corte dei conti in quanto al momento della pronuncia della…

Leggi tutto

Prima un forte flash e dopo la luce che permane dalla forma stilizzata di una figura umana. E’  successo un paio di giorni fa nelle campagne di Favara e per la precisione in quella che tutti conoscono con il nome di ” a muntagnè”.  L’evento, che per adesso possiamo definire solo misterioso, è stato ripreso dal figlio minorenne del proprietario dei cavalli che si vedono nel filmato, mentre era nella sua tenuta di campagna ad immortalarli nel loro giocare con il telefonino. Come si vede bene nel filmato, arriva il bagliore della misteriosa luce spuntare sul profilo della collina e…

Leggi tutto

Tocca al sindaco Rosario Manganella, carte alla mano, convincere i magistrati contabili della Corte dei Conti sulla bontà del Piano. Giovedì 28 gennaio alle ore 11 è stata programmata l’adunanza della Sezione di controllo per la Regione Siciliana, per discutere del Piano presentato dal Comune di Favara. Lo strumento che dovrà trasformare il rosso dei conti in un più accettabile verde, però,  non ha convinto la Commissione per la stabilità degli Enti locali del Ministero dell’Interno che dopo averlo esaminato lo ha trasmesso alla Corte dei conti. Entro tre giorni liberi antecedenti l’adunanza, ovvero lunedì 25, così come disposto dal…

Leggi tutto

Quel sabato mattina, il 23 gennaio 2010, una Favara ancora sonnecchiante per la giornata pre festiva, viene svegliata di soprassalto, ancora incredula per la notizia che in pochi minuti aveva fatto il giro del paese. “E’ caduta una casa “o Carminu”, sotto c’è un’intera famiglia. L’amara realtà di una tragedia che cambierà la storia di Favara si consuma in via del Carmine dove una fatiscente palazzina si sbriciola su se stessa travolgendo un’intera famiglia. Carabinieri, Vigili del fuoco, Polizia, Vigili Urbani e tanti volontari scavano con le mani, li guida Giuseppe Bellavia, il volto insanguinato e la rabbia in corpo…

Leggi tutto

“Intervengo sulla polemica innescata dal sindaco contro la stampa locale per la nota della Corte dei conti sul piano di riequilibrio”. A parlare in difesa della Stampa, che ringrazia, additata molto spesso come controparte se non proprio come nemico dal sindaco Rosario Manganella, questa volta è il consigliere comunale Antonio Palumbo. L’esponente di Rifondazione comunista fa riferimento alla nota di Manganella e in particolare alla frase: “Alcune Cassandre della politica locale e qualche rappresentante della stampa stanno diffondendo notizie non corrette sulla convocazione da parte della Corte dei Conti della Regione Sicilia sul Piano di riequilibrio finanziario (art. 243-bis Tuel)”.…

Leggi tutto

Grazie ad un finanziamento del MIUR, ministero dell’istruzione, Università e Ricerca, l’Istituto comprensivo “Falcone Borsellino” di Favara avrà un impianto sportivo polivalente, dotato di tutti i comfort. Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, sono stati illustrati i particolari dell’opera dalla dirigente scolastico, Antonietta Morreale,  dal sindaco di Favara Rosario Manganella, l’assessore alla pubblica istruzione Sara Chianetta, il dirigente dell’UTC Alberto Avenia ed il responsabile unico del procedimento Maurizio Bottone alla presenzaai dei docenti,  del presidente e vice presidente del Consiglio d’Istituto Cristina Mancuso e Sergio Veneziano . L’impianto polisportivo  sarà realizzato in un’area di oltre 2.500 metri quadri…

Leggi tutto

Cambiano i responsabili di alcune Posizioni Organizzative del Comune di Favara. Si tratta dei dirigenti della P.O. 1, Area amministrativa, e della P.O. 3 Area servizi sociali e pubblica istruzione. Le sostituzioni sono state disposte dal sindaco Rosario Manganella con propria determina. La necessità è dovuta, per la P.O. 1, dall’indisponibilità per motivi personali del dirigente Giuseppe Calabrese a continuare nell’incarico. In ragione di ciò il sindaco ha nominato in sua sostituzione l’attuale responsabile dell’Ufficio Segreteria, Dott. Lillo Sorce con incarico fino al 10 maggio 2016. La P.O. 3, per la temporanea indisponibilità dell’attuale dirigente Orsolina Sorce, è stata momentaneamente…

Leggi tutto

Un importante tassello sarà collocato domani nel grande ed infinito  puzzle della questione della rettifica dei confini tra Agrigento Favara e Aragona. I sindaci delle tre città Lillo Firetto, Rosario Manganella e Salvatore Parello formeranno la convenzione definitiva relativa allo scambio  dei territori e alla ridefinizione dei confini. L’appuntamento è per le ore 17 di domani mercoledì 20 gennaio nella sala Giunta della città dei templi dove verrà ratificato con la firma dei tre primi cittadini il lavoro fatto dai tecnici che hanno ridisegnato le cartine topografiche dei tre comuni. Una questione che si perde nella notte dei tempi e…

Leggi tutto

Concluso a Porto Empedocle, in Capitaneria di Porto, il ciclo di seminari del corso di Urbanistica della Facoltà di Architettura di Agrigento, tenuto dalla prof. Alessia Cilona, che quest’anno ha affrontato il tema della riqualificazione del “waterfront” di San Leone.  Il Comandante Massimo Di Marco ha relazionato agli studenti del Corso su “Ambiente, Demanio Marittimo e Legalità”, nell’ambito di un percorso didattico che mira a proporre soluzioni architettoniche e paesaggistiche per l’intera costa di San Leone, da Punta Bianca a Maddalusa, con particolare riferimento alla ristrutturazione urbanistica, all’accessibilità, al recupero del paesaggio costiero, alla fruibilità dei luoghi. Nei precedenti incontri,…

Leggi tutto

E’ rimasta chiusa questa mattina la Succursale 1 delle Poste Italiane di corso Vittorio Veneto. A causare il fermo dell’importante Ufficio il crollo di una parte del controsoffitto che, per fortuna, si è verificato durante la notte. Ad accorgersi dell’accaduto i dipendenti arriva di buon mattino per aprire l’agenzia postale che, accortisi dell’accaduto,  hanno quindi avvisato la Direzione provinciale nonchè il dirigente dell’Ufficio tecnico comunale il quale, arrivato sul posto e constatato il distacco del controsoffitto, ne ha disposto la chiusura.  Il danno si sarebbe verificato, pare, a causa di una infiltrazione d’acqua nel piano superiore che ha fatto distaccare…

Leggi tutto