Autore: joseph.zambito

Fede e cultura popolare, religiosità e tradizioni gastronomiche. Da sempre e per quasi tutte le ricorrenze religiose vige in Sicilia il binomio inscindibile che lega le ricorrenze religiose a piatti della tradizione. L’Immacolata Concezione non sfugge a questo particolare binomio. L’otto dicembre, festa dell’Annuncio della natività di Cristo, viene in tuttala Sicilia  ricordata e festeggiata praticamente in ogni provincia e quasi in ogni paese; ai riti religiosi si accompagnano inevitabilmente i riti del gusto. Nella provincia di Agrigento, compresa la città capoluogo, la pietanza in assoluto più consumata nei giorni della festa è il “muffuletto”. Si tratta in pratica di…

Leggi tutto

“Individuato un preciso percorso per poter attuare i primi interventi propedeutici al definitivo consolidamento della Cattedrale di Agrigento e degli altri Beni del Palazzo Vescovile”. Lo rivela il neo deputato regionale dell’UDC, Lillo Firetto, anticipando di fatto i risultati del tavolo tecnico convocato lo scorso 28 novembre nella sede l’Arcivescovado “Questi primi interventi –spiega Firetto – potranno essere finanziati con fondi già disponibili della Protezione Civile Regionale e consentiranno, non appena saranno conclusi i rilievi strutturali e geotecnici, una esecuzione delle opere definitive con maggiore coefficiente di sicurezza e stabilità. L’intervento finanziario ipotizzato per la cattedrale di Agrigento a gravissimo…

Leggi tutto

Il Consiglio Superiore della Magistratura ha detto sì. La maggioranza ha approvato la richiesta di aspettativa del sostituto procuratore della Dda di Caltanissetta, Nicolò Marino. Così il Pm, che ha incassato anche un voto contrario e alcuni si sono astenuti, diventa adesso formalmente assessore regionale. A lui il Governatore della Sicilia aveva assegnato la delega ai Rifiuti e all’Energia.

Leggi tutto

Trasferta romana oggi per il Governatore della Sicilia, Rosario Crocetta. Accompagnato dall’assessore all’Economia Luca Bianchi e dal dirigente della programmazione Bonanno, è tornato a casa con un importante risultato. Dopo l’incontro con il ministro della Coesione Territoriale, Fabrizio Barca, sono stati infatti sbloccati sei miliardi di euro relativi ai fondi strutturali europei. Per la chiusura della programmazione mancava l’ultimazione di al alcune attività del settore turistico, già chiarite e la definizione di circa un miliardo e seicentomila euro. La definizione della strutturazione, ha indicato come prioritario lo sblocco di tutte le zone franche urbane, allora definite con apposita…

Leggi tutto

“La doppia preferenza di genere nella riforma della legge elettorale farebbe fare alla Sicilia un salto in avanti sul piano della democrazia paritaria. Affrontare il tema della scarsa rappresentanza delle donne negli organi di governo significa andare incontro alla voglia di democrazia e partecipazione che nasce nella società, e alla quale la politica non può restare indifferente”. Lo dice la parlamentare regionale del Partito Democratico, Concetta Raia, che sull’argomento ha presentato il primo disegno di legge della sedicesima legislatura. L’iniziativa è stata sottoscritta anche dalle altre parlamentari del partito democratico, Marika Cirone Di Marco, Mariella Maggio e Antonella Milazzo. “E’…

Leggi tutto

Una bravata o una profanazione in piena regola. Ad essere colpita la chiesa “Sacro Cuore” di Aragona Caldare, guidata da poco più di quattro mesi da don Francesco Vaccaro Notte. Ignoti una volta dentro, dopo aver frantumato il vetro di una finestra laterale e scardinato le porte, hanno cominciato la loro “missione”. Un blitz notturno che ha preso di mira soprattutto oggetti sacri di grande rilievo. E’ stato asportato il Tabernacolo con dentro il Calice e l’Ostia consacrata. E proprio ai lati ci sono le tavole lignee su cui campeggia il settimo comandamento: non rubare. Evidentemente se ne sono curati.…

Leggi tutto

Sicilia, isola di luce, colori, arte e…mostri. Appare forse un po’ scontato quando si parla della nostra terra descriverla con una serie di aggettivi talmente belli e pieni di suggestione al punto tale da essere evocativi dell’immagine o della sensazione che si vuole descrivere o rappresentare. Conosciamo per esperienza quanto sia bella e ricca la nostra terra che, sebbene martoriata ed umiliata da anni di malapolitica e malaffare è ancora oggi capace di attrarre flussi turistici non indifferenti. A coronamento quindi di una serie di problemi legati al turismo, alla viabilità, ai disservizi, alla cattiva organizzazione in genere accorrono in…

Leggi tutto

Esce un favarese, dentro un raffadalese. Ma la casacca resta la stessa: quella dei lealisti, movimento che fa riferimento a Eugenio D’Orsi. Nuovo cambio allora nella giunta provinciale di Agrigento. Ad annunciarlo questa mattina è stato proprio il presidente. “Per ragioni personali e professionali – ha spiegato il capo dell’amministrazione – Pasquale Mazza, non potendo dedicare più molto tempo all’attività istituzionale, ha deciso responsabilmente di rassegnare le dimissioni. Un gesto di grande dignità e di grande serietà. E con sollecitudine noi abbiamo provveduto a sostituirlo. Abbiamo chiamato nella squadra Salvatore Vella” – ha osservato D’Orsi. Il neo assessore, che stamattina…

Leggi tutto

L’Assemblea regionale siciliana ha il suo nuovo timoniere. Confermate le previsioni della vigilia. A guidare sala d’Ercole sarà Giovanni Ardizzone. L’esponente dell’Udc è stato eletto con 46 preferenze sui 90 parlamentari che hanno votato. La coalizione, che appoggia il governo Crocetta, conta in aula 40 deputati. Quindici sono andati ad Antonino Venturino, candidato del Movimento Cinque Stelle.

Leggi tutto

Si chiama Nimby, non nel mio giardino, e identifica un atteggiamento che si riscontra, per varie ragioni, nelle proteste contro opere di interesse pubblico. Le campagne elettorali, i seminari e i comizi non trascurano mai i temi dello sviluppo e del occupazione, ma appena un insediamento produttivo esce dal dibattito e dalla palude delle procedure farraginose della pubblica amministrazione viene colpita dall’ effetto NIMBY. Tutto, ma non nel mio giardino.  E’ un classico anche dalle nostre parti. L’impianto che dovrebbe sorgere a Realmonte di trattamento della cainite estratta da quella miniera, che sarà trattata con acqua salata, incontra già l’avversione…

Leggi tutto