Autore

giuseppe.moscato


Cantieri di lavoro, il Comune di Favara ha predisposto tutti gli atti? Il Gruppo Misto interroga la Sindaca
Dai Comuni, Favara

Cantieri di lavoro, il Comune di Favara ha predisposto tutti gli atti? Il Gruppo Misto interroga la Sindaca

Venerdì 23 novembre prossimo è il termine ultimo per la presentazione presso l’Assessorato Regionale della Famiglia dei documenti tecnici per il completamento dell’iter per l’avvio dei  Cantieri di Lavoro già finanziati del Governo regionale. Un adempimento necessario che i Comuni debbono assolvere  pena la revoca del finanziamento. Il Comune di Favara ha che punto è? Lo chiedono i consiglieri comunali del Gruppo Misto: Marili Chiapparo, Rossana Castronovo, Vito Maglio, Sergio Caramazza.

guppo-misto-e1526384413133-1170x657“Il Comune di Favara – scrivono in una interrogazione presentata  al sindaco Anna Alba – con D.D.G. n. 9466 del 08/08/2018 dell’Assessorato Regionale della Famiglia, risulta destinatario di una somma pari a € 235.155,79 finalizzata alla realizzazione di progetti per l’esecuzione o la manutenzione straordinaria di opere di pubblica utilità e di interesse pubblico o sociale attraverso l’impiego di manodopera da individuare tra i disoccupati inseriti nelle liste di collocamento. Come da Avviso, ai fini dell’emissione del finanziamento – si legge ancora dell’interrogazione –  il Comune di Favara è tenuto a individuare le opere da realizzare, nominare i progettisti, approvare in linea tecnica e amministrativa i progetti, nominare il Responsabile Unico del Procedimento (R.U.P.) e il Responsabile Esterno delle Operazioni (R.E.O.), nonché recapitare entro e non oltre le Ore 13 di Venerdì 23 Novembre 2018 tutta la documentazione richiesta”.

cantieri-serviziSecondo  consiglieri del Gruppo Misto l’Amministrazione comunale ed gli Uffici responsabili non avrebbero ancora, nonostante l’imminente scadenza, predisposto gli atti, come evidenziano ancora nell’interrogazione: “alla data odierna non risultano ancora pubblicati presso l’Albo Pretorio Comunale gli atti relativi ai passaggi tecnico-amministrativi sopra menzionati”. Una occasione che il Comune di Favara, soprattutto perché si trova in stato di dissesto finanziario, non può permettersi di perdere, ne questa ne altre possibilità di sussidio esterno, tanto più come nel caso di specie, in cui, giova ribadire, non è richiesta nessuna forma di compartecipazione economica.

In ragione di ciò, con la loro interrogazione,  i Consiglieri comunali chiedono alla Sindaca “di relazionare con carattere d’urgenza e in forma scritta su quali atti tecnici e amministrativi sono stati a oggi esperiti per rispettare gli adempimenti e i termini (oramai imminenti) fissati dall’Avviso di cui sopra, in base al quale è stata preventivamente disposta l’assegnazione della somma di Euro 235.155,79 al Comune di Favara, così da scongiurare la paventata perdita del suddetto finanziamento”.


Stampa articolo
10 novembre 2018

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011