Autore

giuseppe.moscato


Confini Agrigento-Favara-Aragona, firmata la richiesta per l’indizione del Referendum
Dai Comuni, Evidenza

Confini Agrigento-Favara-Aragona, firmata la richiesta per l’indizione del Referendum

Ulteriore ed importante passo avanti per la ridefinizione dei confini territoriali tra i comuni di Agrigento, Favara ed Aragona. Questa mattina è stata sottoscritta la richiesta all’Assessorato Regionale Autonomie Locali di indizione della Consultazione Referendaria.

Confini sindaci tecniciAlla riunione, tenutasi al Palazzo comunale di Agrigento,  erano presenti il sindaco di Favara, Anna Alba, il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino e il vice sindaco di Agrigento, Elisa Virone oltre ai responsabili degli Uffici Tecnici dei tre Comuni interessati. I tre Consigli comunali avevano a suo tempo deliberato la nuova geografia dei territori, atto necessario e previsto dalla norma, affinchè la proposta di variazione possa essere esaminata dall’Assessorato regionale alle Autonomie locali. Nel particolare, il progetto di variazione dei confini redatto nell’ultima stesura il 20 gennaio 2016, è stato approvato in maniera definitiva, considerate anche le osservazioni pervenute da parte dei cittadini,  dal Consiglio comunale di Aragona il 31 agosto 2016; dal Consiglio comunale di Favara il 2 ottobre 2017 ed infine dal Consiglio comunale di Agrigento il 28 marzo 2018.

Confini virone firma“Al termine di queste fasi procedurali locali, uniformi per ciascun Comune e alle quali ciascun Ente ha dato autonomamente cura – ci dice la sindaca di Favara Anna Alba – il progetto viene trasmesso con nota unica e congiunta dai tre Comuni all’Assessorato regionale per l’ulteriore percorso istruttorio che sfocerà nella consultazione referendaria”. “Procedimento – aggiunge il vice sindaco di Agrigento Elisa Virone – che gli amministratori ed i dirigenti tecnici dei Comuni interessati, continueranno a seguire avendo cura di monitorare il suo andamento presso gli uffici regionali per una pronta definizione”.

Il progetto di variazione, come si ricorderà, è iniziato negli anni ’90 con la costituzione delle Commissioni consiliari di studio. Un percorso lungo e tortuoso con le mappe ed i territori da scambiare che sono stati modificati più volte. Poi l’accordo definitivo sancito dai precedenti Consigli comunali, che prevede il territorio che dal Comune di Aragona passa a quello di Agrigento; quindi i territori che da Favara passano ad Aragona ed Agrigento; ed infine,  naturalmente, i noti territori di Favara Ovest (e non  solo) che da Agrigento vanno a Favara.


Stampa articolo
26 aprile 2018

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011

oss-osa-asacom