Autore

giuseppe.moscato


Dai Comuni, Favara

Consiglio comunale di Favara, nuova riunione alle ore 19 di mercoledì 20 febbraio

Nuova riunione del Consiglio comunale di Favara convocata in seduta ordinaria dal presidente Salvatore Di Naro per mercoledì  20 Febbraio 2019   alle ore 19:00.

Castronovo e consiglieriSono 13 i punti inseriti all’ordine del giorno con in primo piano alcune proposte di variazione di bilancio ai sensi dell’art.250 comma 2 del TUEL.  Il bilancio stabilmente riequilibrato, già deliberato dalla Giunta della sindaca Anna Alba, 2016-2018 con annualità 2016 dopo avere avuto il parere positivo da parte del Collegio dei Revisori dei conti è in esame da parte della Commissione consiliare prima di approdare in aula. Mancando lo strumento finanziario, come più volte abbiamo scritto, ogni variazione di impegno di spesa deve essere fatta ricorrendo all’art. 250 comma 2 del TUEL. I provvedimenti riguardano l’adeguamento degli stanziamenti di spesa per: Borse di  studio e libri di testo per gli alunni delle  scuole  secondarie di primo e secondo  grado; potenziamento Sezioni dell’infanzia, rette di  ricovero disabili; richiesta dell’Economo comunale  per  spese varie per materiale di funzionamento; Progetto denominato “Centro polivalente per  il  recupero della   marginalità “O Caste”. In discussione anche la proposta di deliberazione consiliare per l’approvazione delle linee guida in materia di prevenzione della  corruzione per il triennio 2019 – 2021; l’adesione del Comune di  Favara al patto dei Sindaci (Covenant of Mayors – PAC nuove iniziative  regionali) Europei per  l’Energia e provvedimenti relativi. Ritorna in aula per l’ennesima volta la Mozione Consiliare relativa all’Atto di indirizzo politico amministrativo inerente la Farm Cultural Park.

In coda all’ordine del giorno diverse interrogazioni presentate dai consiglieri del Gruppo Misto: Procedura di scelta del professionista iscritto all’Albo degli Avvocati di fiducia del Comune di Favara per l’opposizione ad Decreto Ingiuntivo emesso dal Tribunale di Agrigento nel procedimento civile promosso da Alaimo Costruzioni S.R.L. contro il Comune di Favara; sulla mancata accensione dei riscaldamenti nelle scuole di Favara; sulla mancata Relazione annuale del Sindaco prevista dall’art. 17 della  L.R. 7/92 e  s.m.i.; sulla chiusura di ville e giardini comunali,; e l’interpellanza sugli intendimenti dell’Amministrazione comunale relativamente alle ville comunali presentata dal  consigliere dell’UDC Salvatore Giudice.


Stampa articolo
15 febbraio 2019

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011