Autore

gianpiero.puccio


Favara – Ore 13.30 bolletta regolarmente pagata, spazzatura perfettamente differenziata ancora non ritirata
Evidenza, LEGGENDO

Favara – Ore 13.30 bolletta regolarmente pagata, spazzatura perfettamente differenziata ancora non ritirata

Favara – Negli articoli precedenti è stato trattato il tema dell’ambiente, con particolare riferimento ai rifiuti, visto da diverse prospettive.

La questione è stata analizzata con particolare attenzione sia ai doveri degli Amministratori sia ai comportamenti incivili dei cittadini.

Oggi affronteremo la questione da un ulteriore prospettiva, ovvero cercheremo di dare voce alla gran parte dei cittadini, quelli per bene, che pagano regolarmente quanto dovuto, ma in cambio ricevono un servizio a dir poco “criticabile” ed altresì sono costretti a subire i danni causati dai concittadini incivili.

Cercheremo di dare voce a questi cittadini virtuosi e sono tanti, spesso vittime silenziose o dell’incapacità altrui o dell’inciviltà degli altri.

Premesso quanto sopra, nei mesi scorsi, ma non và molto meglio oggi, abbiamo assistito ai vari problemi inerenti il mancato o ritardato ritiro della spazzatura.

Questione sempre attuale ed incomprensibilmente risolta definitivamente, vuoi perché la discarica è piena, vuoi per altre ragioni, c’è sempre un motivo per rendere il servizio in questione particolarmente difficile.

Tutti quei cittadini che pagano e che rispettano le regole hanno il pieno diritto ad ottenere un servizio efficiente, è compito delle Amministrazioni fare ciò che necessario per stanare gli evasori ed altresì per evitare disservizi.

Nel bilancio dei comuni, spesso la voce più esosa è proprio quella inerente la gestione dei rifiuti, pertanto, non è accettabile da parte di chi paga e rispetta le regole assistere quotidianamente a tutto ciò.

Certamente siamo consapevoli del fatto che la responsabilità non può essere attribuita al singolo Amministratore, l’analisi da fare è certamente più ampia, ma è pur vero che non si può chiedere al singolo cittadino per bene di pagare sempre per l’incapacità altrui.


Stampa articolo
25 gennaio 2019

Autore

gianpiero.puccio


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011

oss-osa-asacom