Autore

giuseppe.moscato


Impianto chiuso, per tutta la settimana niente raccolta dell’organico, intanto l’erba cresce
Dai Comuni, Favara

Impianto chiuso, per tutta la settimana niente raccolta dell’organico, intanto l’erba cresce

Favara. Niente raccolta dell’organico domani e per tutta la settimana a Favara.  Lo comunica l’assessore al ramo Giuseppe Bennica  che con un post annuncia  che gli  impianti di compostaggio in Sicilia sono tutti saturi  per cui niente ritiro dell’organico.

Giuseppe Bennica“Ci è arrivata una nota da parte dell’impianto di trasferenza Seap di Lercara Fiddri  che ci da la triste notizia – comunica Bennica – lunedì Favara ha ritirato l’umido grazie ad un particolare lavoro svolto in precedenza, Agrigento invece non ha ritirato l’organico. Problema che si prolungherà sicuramente per tutta la settimana. Sta all’assessore regionale trovare urgentemente soluzioni immediata poiché Sicilia è al collasso”. Domani verrà effettuata la raccolta differenziata del  vetro.

Cartoni non ritiratiIntanto si moltiplicano le lamentele ed i commenti sui social per un servizio che è molto deficitario e carente, a prescindere dalla chiusura o meno degli impianti o dalla lontananza delle sedi di discarica. Quartieri e strade serviti a singhiozzo, materiali non raccolti nonostante conferiti secondo il calendario predisposto. Disservizi che spingono purtroppo molti cittadini, che certamente non hanno in se un marcato senso civico, a buttare i rifiuti dove capita facendo proliferare le discariche abusive sia agli angoli delle vie cittadine che ai bordi delle strade di periferia.

Erba alta FavaraEd a proposito di strade urbane, vista super crescita di abbondante “verde pubblico” nei marciapiedi ed a ridosso dei muri di verse case, vorremmo chiedere “ a cu tocca livalla”? Considerato il dato inconfutabile della presenza dell’erba, in molti punti abbastanza alta e quindi che non viene tolta da parecchio tempo, ri-chiediamo  “ chi deve provvedere a toglierla” o meglio a chi compete far si che non cresca in questi termini.  Discerbare (non credo che il termine sia italianamente corretto, ma rende sicuramente il concetto) a chi compete. E’ compreso nel capitolato e quindi lo devono fare le ditte che hanno in appalto il servizio, oppure non compete a loro per cui debbono discerbare ii giardinieri comunali. (Potrebbe esserci d’aiuto l’ex vice sindaco e assessore al ramo Lillo Attardo in quanto l’appalto fu fatto durante la sua permanenza in Gunta).

Favar erbaPer usare una parodia alla Totti, il pupone ex capitano della Roma, “ho caduto,  o sono caduto: sempre a terra sono finito”. L’erba è li, alta e rigogliosa, di competenza delle Ditte o del Comune che sia, ma si deve togliere.


Stampa articolo
9 gennaio 2019

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento

IMG-20190307-WA0007