Autore

giuseppe.moscato


Favara – Incendiata Villa Ambrosini, distrutti gazebo e arredi. Vandalismo o intimidazione al CIF?
Dai Comuni, Evidenza, Favara

Favara – Incendiata Villa Ambrosini, distrutti gazebo e arredi. Vandalismo o intimidazione al CIF?

Favara. Ieri sera un incendio ha distrutto quello che da circa un anno il Cif, Centro Italiano Femminile, sta realizzando a Villa Ambrosini a Favara.

FB_IMG_1546930379597Un fuoco che distrugge non tanto materialmente il gazebo in legno, la scenografia per la rassegna teatrale o altri arredi che con tanto amore e sacrificio i volontari avevano inserito facendo rivivere la villa abbandonata da anni, ma fuoco che annerisce l’animo e fa salire la rabbia per il vile gesto che colpisce l’impegno civile di tante donne e uomini che si spendono per la città di Favara per migliorarla.

FB_IMG_1546930415635Sembra non esserci dubbi sulla matrice dolosa dell’incendio in quanto i punti di fuoco sono diversi e hanno interessato il gazebo utilizzato come ufficio, segreteria anche come luogo di incontro e parte della scenografia servita per realizzare la rassegna teatrale. Le fiamme si sono sviluppate poco prima delle 23 di ieri, qualcuno le ha notate, sono stati avvisati i Vigili del fuoco e i Carabinieri di Favara e naturalmente è stata chiamata Antonella Morreale, la responsabile del Cif che ha in affidamento da parte del Comune di Favara la Villa Ambrosini.

FotoAntonellaMorreale2dapubblicare“Qualche settimana fa avevamo visto che c’era qualcosa di strano con parte della scenografia spostata, ma abbiamo pensato che forse il vento o insomma le intemperie di questi giorni avevano provocato qualche danno – ci dice con le lacrime agli occhi Antonella Morreale – mai potevamo immaginare che fosse in atto un’azione contro la nostra associazione e quanto stiamo facendo a Villa Ambrosini. Dopo che abbiamo chiesto e ottenuto l’affidamento come Cif della villa da parte del Comune ci siamo subito sbracciati per renderla fruibile – ci dice ancora – l’abbiamo pulita, abbiamo piantumato diversi arbusti. Grazie al contributo di tutta la città abbiamo realizzando il presepe, la rassegna teatrale, un campus estivo per i bambini del quartiere e non solo. Abbiamo dato spazio all’associazione canina che ha fatto una mostra e all’associazione sportiva che si occupa di automodellismo. Insomma abbiamo recuperato questo importante spazio verde mettendolo a disposizione della città, non capiamo il perché di questo vile gesto”.

FB_IMG_1546930443946Non lo capiamo anche noi e vogliamo solo interpretarlo come un brutto gesto, un atto vandalico effettuato da qualche ragazzino sbandato e non certo una intimidazione nei confronti del Cif. Comunque è stata sporta da parte di Antonella Morreale regolare denuncia alla Tenenza dei Carabinieri di Favara che ha avviato le indagini per capire che cosa sia accaduto. La cosa importante è che adesso la guardia non deve essere abbassata e tutta la città si deve mobilitare in favore del Cif, per evitare che fatti del genere possano ripetersi a Villa Ambrosini o in altri luoghi della città di Favara.

Tra i primi ad esprimere sdegno l’onorevole Giovanni Di Caro: “Questa notte a #Favara, vigliacchi senza dignità e senza volto hanno incendiato villetta Ambrosini. Hanno bruciato i giorni e il tempo che un’associazione ha dedicato alla propria città: per renderla più bella, più decorosa e civile. Non hanno però intaccato la voglia di continuare a cambiare questo nostro martoriato paese, che pochi inetti si ostinano sistematicamente a voler sfregiare. Darò una mano per far tornare Villa Ambrosini più bella di prima”.


Stampa articolo
8 gennaio 2019

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011

oss-osa-asacom