Autore

Franco Pullara


Nasce a Milano un’associazione di favaresi e non solo
Altre Notizie

Nasce a Milano un’associazione di favaresi e non solo

Trovarsi in un’altra città e in un’altra regione per lavoro o per studio, a volte, non è facile, mentre in passato, specie in Lombardia, era quasi sempre difficile. Strano a dirsi, ma i migranti hanno dato una mano d’aiuto ai meridionali, passati questi ultimi in secondo piano rispetto al problema della presenza in Lombardia degli extracomunitari.
Ne parlo per esperienza diretta consumata negli anni settanta quando per lavoro ho vissuto qualche anno in provincia di Milano, meglio sarebbe stato trovarsi all’estero, almeno mi sarei risparmiato l’umiliazione in Patria. Adesso, molte cose sono cambiate in positivo, quegli anni, per fortuna, sono solo un lontano amaro ricordo.
E’ cambiata anche la tipologia di chi dal sud arriva al nord, non ha più la valigia di cartone, ma la borsa in pelle con dentro un diploma o una laurea e al treno preferisce l’aereo. Sono medici, ingegneri, insegnanti, imprenditori, donne e uomini rispettati.
Uno di questi è Adriano Varisano, una forza della natura. Sua è l’idea della Muntagnè della pace a Favara. A Milano fa parte del direttivo provinciale sindacato scuola U.NA.M.S.
E per non smentire la sua estrosità ha formato un gruppo WhatsApp “con il nome “LINTICCHIEDDRI  A  MILANO” con 110 persone 80% favaresi, quasi tutti operanti nel settore scuola, ma il numero del gruppo aumenta giorno dopo giorno”.
“Ho creato – ci dice Adriano Varisano – questo gruppo con lo slogan  “AIUTARCI E DIVERTIRCI”. E’ una grande famiglia dove ci aiutiamo nei viaggi per Favara, per chi cerca case in affitto, problemi professionali  e qualsiasi altro problema possibile. Nel gruppo ci aiutiamo, ci consigliamo e confrontiamo.
Il gruppo serve a divertirci e condividere le serate nei migliori locali milanesi dove prenotiamo  a nome di “LINTICCHIEDDRI” partecipando sempre in tanti. In futuro sarà formata un’associazione  culturale   e una radio mediante diretta facebook”.

Stampa articolo
25 febbraio 2019

Autore

Franco Pullara


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011

oss-osa-asacom