Autore

Franco Pullara


Notizia Via Kennedy, nessuno ci ha chiesto la rettifica, lo facciamo autonomamente
Editoriale, Evidenza

Notizia Via Kennedy, nessuno ci ha chiesto la rettifica, lo facciamo autonomamente

Mi corre l’obbligo di aggiungere alcuni particolari in riferimento all’articolo “Cinque mesi non sono un tempo sufficiente per denunciare un incidente stradale”, pubblicato ieri.

Nessuno ha chiesto a SiciliaOnPress alcuna rettifica e allo stesso modo non sono arrivate in redazione smentite, ma. per una corretta informazione è necessario fare alcune precisazioni, che non cambiano, comunque, la sostanza della notizia sulla eccessiva perdita di tempo per un lavoro che doveva farsi prima di subito. E’ una sorta di proprietà commutativa dell’addizione, cambiato l’ordine degli addendi il risultato non cambia.

Nell’articolo di ieri si riporta l’informazione dell’ingegnere Alberto Avenia che afferma di essere in attesa della relazione sull’incidente stradale da parte del comandante dei Vigili urbani, Gaetano Raia. In realtà il comandante Raia, ha consegnato all’ufficio tecnico comunale la sua relazione già nel mese di Gennaio scorso. Fatto questo confermato dall’ingegnere Avenia che smentisce quanto dallo stesso affermato 24 ore fa e imputa ad un disguido dovuto della posta interna il particolare malinteso. Non si trovava la relazione dei vigili. In altre parole, senza la pubblicazione dell’editoriale di ieri, starebbero ancora ad aspettare, senza preoccuparsi del monumento alla perdita di tempo di Via Kennedy.

Ad ogni modo, questa mattina il responsabile dell’Utc ha avuto tra le mani la relazione del comandante dei Vigili urbani stanata, giusto dirlo, dal nostro articolo, adesso finalmente si potrà dare corso ai lavori di rifacimento. Questa è per tutti la cosa più importante.

Già che siamo, aggiungo il contenuto di una telefonata avuta con il vicesindaco, Giuseppe Bennica, sempre in riferimento all’articolo di ieri. Così tanto per togliersi definitivamente il pensiero.

Bennica si dice dispiaciuto per come è andata la vicenda, ne fa un mea culpa e ha avuto parole di apprezzamento per il giornale.


Stampa articolo
14 maggio 2019

Autore

Franco Pullara


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011