Autore

sop


Padre Michele fondatore del Villaggio del Fanciullo sarà ricordato ad Agrigento durante la Novena
Altre Notizie

Padre Michele fondatore del Villaggio del Fanciullo sarà ricordato ad Agrigento durante la Novena

Nella Sicilia martoriata dalla fame e dall’emigrazione nella seconda metà del Novecento, il francescano conventuale padre Michele D’Antona, nativo di Ravanusa, brillò per la sua opera a favore della gioventù, fondando a Pergusa il Villaggio del Fanciullo al fine di dare calore umano e cristiano ai ragazzi in condizioni disagiate, convinto della protezione dell’Immacolata.

L’apostolato di Padre Michele D’Antona, sognatore come San Francesco, sarà ricordato durante la Novena in onore dell’Immacolata il prossimo 5 Dicembre presso la Basilica dell’Immacolata di Agrigento, cui prenderanno parte il prof. Enzo Di Natali, il Ministro Provinciale dei Frati Conventuali, padre Gaspare La Barbera, Marinella Barrile delle Educatrici Missionarie ‘Padre Kolbe’, fondate dallo stesso padre Michele.

Ispirandosi alla Milizia dell’Immacolata di san Massimiliano Kolbe, padre Michele D’Antona s’adoperò per la diffusione del culto e della devozione verso la Madre del Signore, convinto che la sua protezione davvero avrebbe riscaldato i cuori dei giovani facendo loro gustare la bellezza della vocazione alla vita religiosa. Il suo apostolato vocazionale era davvero insolito. Spesso, infatti, si recava nelle campagne per chiedere ai genitori di consentire ai propri di ricevere un’adeguata formazione scolastica e religiosa. Nonostante siano trascorsi molti anni, molte persone ricordano il suo apostolato a favore della gioventù, tanto che nei periodi difficili facoltose persone e semplici fedeli non fecero mai mancare l’aiuto economico, consapevoli del bene che faceva per i giovani, ai quali offrì tutto se stesso.

Durante la cerimonia, presso la Basilica dell’Immacolata di Agrigento, saranno presenti i Sindaci di Montevago, Margherita La Rocca, e di Ravanusa, Carmelo D’Angelo. Recentemente a Ravanusa, la Giunta Comunale ha deliberato di dedicare una strada a Padre Michele D’Antona. Il Sindaco darà l’annunzio ufficiale durante la cerimonia programmata.

 

 


Stampa articolo
4 dicembre 2018

Autore

sop


Lascia un commento