Autore

giuseppe.moscato


Sanfratello: “Non spostiamo il mercato, la zona scelta non è adatta, meglio Favara Ovest”
Dai Comuni, Evidenza, Favara

Sanfratello: “Non spostiamo il mercato, la zona scelta non è adatta, meglio Favara Ovest”

Forte presa di posizione del consigliere comunale Carmelo Sanfratello, ex capogruppo del M5s di Favara, in merito al programmato trasferimento del mercato settimanale nella nuova zona di via Cicero e Di Francisca, la strada che collega la zona stadio con la cosiddetta “Grazia luntana” nei pressi del liceo M. L. King.

Sanfratello CarmeloSecondo l’attivo consigliere: “Il trasferimento del mercato settimanale così come previsto nella proposta non risolverà le criticità presenti nell’attuale zona, anche perché non sarà ubicato in un’unica via, ma saranno interessate anche le vie limitrofe che vedranno la presenza venditori di alimenti”.  In ragione di ciò chiede ai colleghi di non votare la proposta che è stata inserita all’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale in programma mercoledì 3 Aprile, e ne spiega anche il perché.

“Numerose saranno le criticità – evidenzia Sanfratello – poiché la via Cicero e Di Francisca è uno snodo principale percorso dagli automobilisti per evitare l’ingorgo che spesso si crea nella zona Itria. Non sono previsti i servizi di igiene pubblica né parcheggi per i commercianti – continua – inoltre nella stessa zona è presente il Liceo Martin Luther King molto frequentato da numerosi studenti della provincia. In pratica con questa proposta si sposterà il problema da una zona ad un’altra”.

Favara ovest Carmelo Sanfratello è comunque convinto che il mercato settimanale va trasferito al più presto, ma in una zona adeguata. “Mi permetto di suggerire all’amministrazione comunale di attendere l’esito del referendum per la rettifica dei confini che si terrà giorno 5 Maggio e che vedrà l’acquisizione di alcune zone oggi territorio di Agrigento – scrive – Mi riferisco alla zona lato ovest di Viale Progresso, in cui sono presenti alcune aree recintate all’aperto che sarebbero ideali per un mercato settimanale. In queste aree sono presenti numerosi parcheggi inoltre, l’area delimitata permetterebbe l’installazione di servizi igienici fissi, non di meno, l’assegnazione dei posti e l’ingresso delimitato permetterebbe un maggiore controllo capillare delle forze dell’ordine con la presenza soltanto di commercianti in regola con il pagamento dell’imposta sul suolo pubblico. Ricordo infatti che ad oggi nel mercato settimanale sono presenti numerosi commercianti abusivi e che la conformazione a scacchiera dell’attuale mercato settimanale rende estremamente difficile i controlli”.

Per tali motivi Carmelo Sanfratello chiede a tutti i consiglieri comunali di non votare positivamente la proposta e attendere il referendum che si terrà tra un mese esatto.

Consiglio comunale 5 stellePermetteteci due riflessioni, la prima e relativa al fatto che crediamo che Sanfratello abbia parlato di questa sua riflessione con il suo Movimento politico, con il Gruppo consiliare e con la stessa Amministrazione, magari  proponendo il non inserimento all’ordine del giorno, o se arrivata dopo  ritiro del punto. Se è arrivato a chiedere a tutti i consiglieri di bocciato evidentemente non ha trovato riscontro.

La seconda riflessione è relativa alla sede dove far svolgere il mercato settimanale. Nel 2007 l’allora amministrazione comunale guidata dal sindaco Lorenzo Airò aveva approvato un project financing per la realizzazione di un’area mercato attrezzata, era stata  individuata la zona. Era pervenuta un’offerta alla quale da parte delle successive amministrazioni non fu però dato seguito, con la busta che forse è rimasta chiusa nel cassetto. La proposta di Sanfratello potrebbe andare in questa direzione ovvero quella di avere finalmente un’area mercato secondo tutti i crismi di legge.


Stampa articolo
1 aprile 2019

Autore

giuseppe.moscato


Lascia un commento

IMG-20190515-WA0011