Ieri l’amministrazione comunale di Favara ha deliberato l’organizzazione “in economia del servizio di gestione dell’impianto di pubblica illuminazione del Comune”.

Il prossimo 31 Dicembre scadrà il contratto con la ditta Iciel di Imbergamo A. & C. Sas che gestisce il particolare servizio dal 2003 e nelle more del nuovo bando di gara, e “considerato che è necessaria la continuità della manutenzione ed il controllo dell’impianto di pubblica illuminazione al fine di garantire una idonea illuminazione del Comune” si procederà con personale interno e con l’acquisto del materiale anche tramite l’economato e il nolo dei mezzi necessari per il funzionamento del servizio.

Sarà, a tal proposito, pubblicato un avviso esplorativo di manifestazione di interesse per il servizio di nolo comprensivo del manovratore di una piattaforma aerea.

Il servizio gestito direttamente dal Comune, che rappresenta un notevole risparmio per i contribuenti, durerà giusto il tempo per consentire all’amministrazione guidata da Anna Alba di definire il futuro bando di gara per la gestione e l’efficientamento del servizio di illuminazione pubblica.

sop