Ss-640-Agrigento-CaltanissettaRiprenderanno entro il prossimo mese di febbraio i lavori da Agrigento verso Caltanissetta e Palermo. Ad annunciarlo è il Parlamentare Regionale del Partito Democratico Michele Catanzaro, che è stato la scorsa settimana, insieme al suo partito, un sit-in di protesta all’ingresso della galleria di Caltanissetta. Lo stop dei lavori era avvenuto  a causa dell’indebitamento della CMC Ravenna, società che sta eseguendo i lavori di ammodernamento.

“Questa mattina- scrive Michele Catanzaro- l’amministratore delegato di Anas Massimo Simonini ha incontrato i rappresentanti dell’impresa CMC di Ravenna e delle società di progetto esecutrici dei lavori di ammodernamento della Agrigento-Caltanissetta e della Palermo-Agrigento, allo scopo di sbloccare i lavori di queste due opere infrastrutturali importanti sia per la mobilità sia per lo sviluppo dell’economia dell’isola.
Nel corso dell’incontro sono state esaminate le problematiche finanziarie che hanno portato al fermo dei cantieri, che si inquadrano in una generale crisi di sistema.Catanzaro

La CMC e le società di progetto si sono impegnate a mettere in campo ogni sforzo per consentire la ripresa dei lavori entro il mese di febbraio, con il coinvolgimento delle imprese del territorio che riceveranno da Anas i pagamenti per i lavori da svolgere, previo ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte del Tribunale di Ravenna. Previsto il coinvolgimento delle imprese del territorio che riceveranno da Anas i pagamenti per i lavori da svolgere. Continuerò a vigilare con molta attenzione” conclude l’Onorevole Catanzaro nel suo intervento.