Il provvedimento è stato emesso dal Questore di Agrigento Maria Rosa Iraci a seguito del quale i due naresi non possono andare ad Agrigento per i prossimi tre anni.

oznor

I due, B.G., classe 1993, e di A.D., classe 1983, entrambi residenti a Naro lo scorso 28 luglio, nella borgata balneare di San Leone, si sono resi protagonisti del tentativo di sottrarsi al controllo stradale effettuato da personale delle Volanti. A bordo di un’auto i giovani non sono fermati all’alt della Polizia, la pattuglia li ha inseguiti per un lungo tratto di strada e bloccati, dopo che gli stessi, con guida assolutamente imprudente, avevano messo a rischio l’incolumità dei passanti. A seguito di istruttoria effettuata dalla Polizia Anticrimine, i due naresi, gravati da pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio e ubriachezza, sono stati raggiunti da Divieto di Ritorno nel territorio della città di Agrigento per 3 anni. Si tratta di un provvedimento di prevenzione della Questura, teso a tutelare la sicurezza della località turistica, prevenendo i possibili fatti che mettano a rischio il tranquillo godimento dei diritti dei cittadini.