L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, vestito elegante e spazio al chiuso

Lagalla intervenga sul mancato pagamento delle spettanze ai lavoratori

 

Il gruppo parlamentare del M5S all’ARS con un atto ispettivo ha chiesto all’Assessore regionale alla Formazione Professionale, Roberto Lagalla, “chiarimenti in merito ai mancati pagamenti del contributo progettuale di cui all’Avviso 2/2018 – percorsi di formazione attuati nell’ambito del Catalogo Regionale dell’Offerta Formativa”
Riceviamo – afferma l’on. Giovanni Di Caro – ripetute segnalazioni dalle Associazioni Datoriali degli Enti di Formazione e dalle Organizzazioni Sindacali, sui gravi ritardi nel percepire i secondi acconti e i saldi relativi ai Corsi di Formazione di cui all’Avviso 2/2018.
Quasi tutti i corsi – continua il deputato regionale – sono stati già conclusi nei mesi scorsi e ad oggi per inefficienze amministrative del Dipartimento Regionale alla Formazione Professionale, non risultano effettuate le liquidazioni in favore dei beneficiari.
Si tratta di ritardi ingiustificati nel processo di validazione della spesa che causano notevoli disagi ai lavoratori della formazione, costretti ad attendere le proprie spettanze. Anche i pagamenti delle indennità di frequenza agli allievi subiscono ritardi ripetuti e imbarazzanti.
I ripetuti ritardi nei pagamenti mettono in crisi il settore della formazione e non garantiscono continuità a causa di una programmazione dei fondi improvvisata e lenta. Ho formalmente invitato l’assessore Lagalla a mettersi a lavoro – conclude Di Caro – per scongiurare il fallimento degli enti e il licenziamento collettivo dei lavoratori.

sop