Autore: franco.pullara

Ci sono aspetti poco chiari nel passaggio dalla giunta di “responsabilità” alla “Maya”. Intanto, c’è la storia del “concorso a soli titoli per assessori comunali” voluto da Sasà Manganella e non contestato dai partiti della maggioranza, che hanno accettato il confronto del sindaco con la città, quando, invece, dovevano difendere le loro “quote di partecipazione” in giunta. Si è registrato un calo di interesse da parte delle forze politiche della coalizione di “Responsabilità”, dovuta, molto probabilmente, all’aumentata impopolarità dell’amministrazione a causa dell’aggravio delle tasse.    Non hanno visto il guadagno a stare con Manganella. E quando il guadagno non c’è,…

Leggi tutto

Per ironia della sorte, la Giunta nasce nel giorno della fine del mondo, secondo la profezia Maya. Fortunatamente, la rivelazione non si è avverata, ma la squadra assessoriale per il tempo della sua nascita merita il titolo di Giunta Maya. E’, dicevamo già nel titolo, una bella compagine assessoriale, non ce ne voglia Sasà, il “peggiore”, in senso ovviamente ironico, è proprio lui. Ecco i nomi: Carlo Fanara, prefetto in pensione da pochi mesi, Emanuele Vita, agronomo, Melina Vita, funzionario dell’Agenzia delle Entrate, Luisa Pullara, avvocato, Gerlando Cassaro, agente di commercio e Carmelo Castronovo, con una lunga esperienza in politica.    …

Leggi tutto

Il sei novembre scorso la Corte dei Conti ha inviato al Comune un documento nel quale si evidenziano gravi criticità. La nota è stata inviata, come primo in indirizzo, al presidente del Consiglio comunale e a seguire al sindaco e ai revisori del conto. Diciamo subito che i rilievi sollevati ricadono essenzialmente sulla precedente amministrazione, ma l’attuale è in carica da circa due anni. Doveva, dunque, già da tempo metterci le mani, piuttosto di farsi trovare impreparata. La Corte dei Conti evidenzia, citiamo soltanto alcuni punti “il ritardo nell’approvazione del rendiconto 2010 (27/07/2011, riapprovato in data 21/03/2012). Al secondo punto…

Leggi tutto

Rosetta Morreale ha presentato le sue dimissioni da assessore. Adesso, i posti liberi nella giunta “tecnica” sono quattro, se saranno confermati Carlino e Virone. Questa è la notizia, ora proviamo ad entrarci dentro Rosetta Morreale doveva fare parte della squadra amministrativa all’appuntamento con elettorato di due anni fa. Poi, il suo nome fu messo da parte, per le strane cose della politica. Sasà Manganella sarebbe stato contento di averla in giunta fin dal primo momento e lo è stato, due mesi fa, quando la Morreale è stata nominata. Rosetta Morreale, impegnata nel mondo della scuola, era la persona giusta al…

Leggi tutto

L’odierna presentazione “alla cittadinanza ed agli organi di informazione della nuova compagine assessoriale ed il team di supporto tecnico-amministrativo”, slitta a venerdì prossimo. A darne comunicazione è l’ufficio di gabinetto del sindaco. E’ possibile che a Manganella siano sopravvenuti impegni improrogabili e urgenti, ma, nell’attuale lotta tra neri in una notte senza Luna, è molto più probabile la mancata quadratura sui nomi. Pdl e Cantiere popolare hanno lasciato libero Manganella nella scelta dei componenti della squadra amministrativa, mentre potrebbero essere riconfermati gli attuali tre assessori: Carlino, Morreale e Virone. Mancano tre nominativi, che il sindaco dovrebbe cercare tra le personalità…

Leggi tutto

Pdl e Cantiere popolare scrivono al sindaco. “Il momento di profonda crisi socio-economica che caratterizza la città di Favara, impone a tutti una profonda riflessione ed una presa di posizione responsabile e matura.   Non e’ il momento dei personalismi ,ne’ tanto meno del muro contro muro; bisogna agire in fretta, con determinazione e competenza.  Il Pdl di favara unitamente al Cantiere popolare, preso atto del particolare momento in cui versa il Comune di Favara, malgrado gli sforzi profusi dai due partiti nella risoluzione della crisi politica affiche’ congiuntamente a tutte le forze della maggioranza, si addivenisse ad una soluzione della…

Leggi tutto

“Il Sindaco, Rosario Manganella comunica che mercoledì, 19 dicembre p.v., alle ore 11,00, nei locali di Piazza Cavour, verrà presentata alla cittadinanza ed agli organi di informazione la nuova compagine assessoriale ed il team di supporto tecnico-amministrativo”. Questo è quanto si legge nella nota inviata dal primo cittadino alla stampa. Allora, la nuova giunta c’è. Viceversa non si spiegherebbe la convocazione della conferenza stampa. Ed, invece, si scopre che non c’è e che, al momento, tutto è in alto mare. Può essere che Manganella si sia stancato di aspettare le decisioni dei partiti politici e si sia dato e abbia…

Leggi tutto

Arriverà il metano. La quasi certezza della futura metanizzazione della città la garantisce il privato che ha investito e non disponibile a bruciare il suo capitale e a rinunciare ai ricavi. Andiamo con ordine. Giorno 14 dicembre l’amministrazione comunale ha firmato il contratto con l’Ati CPL Concordia un’azienda della provincia di Modena aggiudicataria dei lavori di realizzazione, gestione e manutenzione della rete di distribuzione gas metano nella città di Favara. La durata della concessione è di venti anni, mentre il tempo di realizzazione è di 17 mesi. Entro il 14 febbraio prossimo, l’Ati Cpl Concordia dovrà presentare il progetto definitivo. Il…

Leggi tutto

Non si sa nulla circa la composizione della nuova squadra amministrativa di Favara. Nulla, al punto tale, che gli stessi addetti ai lavori chiedono notizie ai giornalisti. Difficile immaginare un Manganella abbottonato fino al punto di non fare trapelare un minimo di notizie, ché qualcosa scappa sempre dai segreti corridoi. Non c’è nulla. L’ultima “confidenza”  risalente alla settimana scorsa raccontava di una proposta “indecente” di Manganella che divideva la torta assegnandone una sola fetta per singolo partito politico. Dopo, dicevamo, è calato il silenzio. Saranno rimasti di stucco ascoltando il sindaco? Può essere. Più probabili sono le lotte interne ai…

Leggi tutto

“Il sindaco con un manifesto ha fatto appello alle associazioni e alla società civile   al fine di formulare un programma e dare vita ad un’amministrazione esautorando le forze politiche che lo hanno designato ed eletto. Fallito il tentativo si è rivolto alla coalizione ponendo un ultimatum: “O mi date i nomi degli assessori entro sabato o provvedo”.  Di “sabati” ne sono passati tanti , ma della  soluzione della crisi neanche a parlarne. Il sindaco temporeggia e il PdL, il Pid, il Mpa e le liste civiche che  a parole sostengono Manganella dimostrano tanto senso di irresponsabilità”. Il Fli non ha…

Leggi tutto