Autore: sop

Era stato designato assessore. Destinato a diventare ammnistratore comunale di Palazzo dei Giganti. A fianco di Marco Zambuto, a sostegno del sindaco rieletto. Ma Vittorio Messina è rimasto al suo posto e oggi dal suo punto di osservazione privilegiato, presidente della Camera di Commercio di Agrigento, si fa sentire e manifesta tutta la sua preoccupazione. “Poichè il sindaco – osserva – ha comunicato di rinunciare alla candidatura al parlamento per amore della sua città è questo il momento per dare un senso a questa scelta perchè Agrigento è ormai giunta allo stremo. E non mi limito a parlare solo dei…

Leggi tutto

“Sono venuto per vedere mio padre, aspettano me per la tumulazione della bara”. Queste le prime parole di Totò Cuffaro, appena arrivato sotto casa dei genitori a Raffadali. Un uomo libero, anche se solo per 24 ore. L’ex presidente della Regione, visibilmente provato, è arrivato nel pomeriggio, a bordo di un'auto di famiglia, guidata dal fratello Peppe. (foto di Calogero Giuffrida). Accanto a lui nessun agente di custodia. L'autorità giudiziaria gli ha accordato un permesso speciale di un giorno. Così l'ex governatore della Sicilia dal carcere romano di Rebibia, dove si trova dall'inizio del 2011, ha raggiunto prima la caserma…

Leggi tutto

Il 9 gennaio sarà celebrato il “Restitution day”, il giorno in cui i deputati all'Ars del Movimento Cinque Stelle restituiranno alla Regione gran parte del loro stipendio, e cioè le somme eccedenti i 2500 euro più rimborsi spese. Viene così mantenuta fede alla promessa fatta in campagna elettorale da Cancelleri e compagni e contemporaneamente viene scritta una pagina storica nella vita dell'Assemblea regionale: è la prima volta, infatti, che deputati rinunciano volontariamente alla parte preponderante dei loro compensi (valutabile intorno al 70 per cento). Le somme restituite, poco meno di un milione di euro annui, secondo gli intendimenti del gruppo…

Leggi tutto

"Nessun problema, nessun contrasto con il Pd". Eugenio D'Orsi spazza via ogni possibile, strumentale, polemica. La stronca sul nascere. "Le dimissioni dell'assessore Piero Giglione sono frutto, come lui stesso ha annunciato, di valutazioni personali – spiega il presidente della Provincia regionale di Agrigento – se n'è andato per ragioni legate alla sua professione. Io lo ringrazio per il lavoro svolto e resto in attesa che la componente Capodicasa mi indichi il nome del sostituto". E intanto nella giunta manca all'appello il Fli dopo l'uscita del cattolicese Amato. "Luigi Gentile – afferma D'Orsi – non mi ha ancora consegnato il nome.…

Leggi tutto

L’attenzione verso il progetto dello spazio urbano è sempre più presente nei nuovi piani regolatori (nell’apparato normativo come nella definizione degli strumenti di attuazione diretta e indiretta), nei “programmi complessi” in tutte le loro declinazioni e in diversi piani di settore (dai piani del colore, a quelli del verde, dell’arredo urbano, ecc.), che spesso anticipano o specificano azioni e strategie previste dallo strumento urbanistico generale. L’integrazione tra costruito e non costruito è diventata un obiettivo prioritario dell’urbanistica degli ultimi anni, tutta rivolta alla riqualificazione più che all’espansione delle città. E l’intervento sullo spazio urbano costituisce, per molti versi, il campo…

Leggi tutto

Anche i morti parlano. Ora votano pure. Ci sarebbe un defunto fra gli elettori che il 30 dicembre si sarebbe presentato ai gazebo per le primarie del Pd, nella provincia di Caltanissetta, in vista del rinnovo di Camera e Senato: è una delle anomalie denunciate dall'ex presidente dell'Antimafia regionale, Lillo Speziale, giunto secondo per numero di voti dietro alla parlamentare uscente Daniela Cardinale, figlia dell'ex ministro Salvatore. "Con documenti e certificati – dice Speziale – dimostrerò una serie di gravissime irregolarità che, a mio avviso, invalidano il voto a Caltanissetta". Speziale ha convocato domani una conferenza stampa a Palazzo dei…

Leggi tutto

La spending review si abbatte anche sull'Ars. Nel bilancio 2013, approvato dal consiglio di presidenza, il taglio più consistente riguarda i trasferimenti ai gruppi parlamentari che dovranno rinunciare a 5,4 mln rispetto all'anno appena concluso. Il contributo passa così da 12,6 a 7,1 mln. 'Sacrifici' anche per il personale interno: il taglio è di 2,4 mln di euro. Le sforbiciate riguardano soprattutto le indennità di funzione e di risultato di dirigenti e funzionari del Parlamento con 970 mila euro in meno e i rimborsi con 400 mila euro in meno. Complessivamente il Consiglio di presidenza ha tagliato 11,1 milioni di…

Leggi tutto

L’annuncio degli amministratori comunali di Licata di volere aderire ad altro Ambito, precisamente a quello CL 2, o di avviare autonomi affidamenti dei servizi di igiene ambientale, ha provocato la dura presa di posizione da parte della segreteria provinciale della Cgil-Funzione Pubblica di Agrigento. Il segretario Alfonso Buscemi non ci sta e ha diffidato il rappresentante legale del Comune dal prendere decisioni unilaterali senza la preventiva contrattazione con le organizzazioni sindacali, così come previsto dal CCNL e dalla Legge. Della sua iniziativa il sindacalista ha informato, oltre alle parti in causa, anche l’ Assessorato Regionale Energia, Dipartimento Acqua e Rifiuti,…

Leggi tutto

“Tanta animazione per combattere la crisi con un sorriso”. E’ il motto dei commercianti del CCN Via Atenea&Dintorni che anche per questo primo fine settimana di gennaio pensano all’intrattenimento indirizzato principalmente ai bambini. Sabato 5 e domenica 6, giorno dell’Epifania, dalle 17:30 alle 20:30, nel salotto cittadino, torna l’appuntamento con gli Artisti di Strada. Si tratta ancora una volta dell’animazione offerta dal gruppo AleMari, in compagnia dell’inseparabile Giggio Giaggio, che riesce sempre a divertire e coinvolgere i più piccoli, e non solo, grazie alla sua simpatia e alla capacità di dar vita a uno spettacolo itinerante, lungo la via Atenea,…

Leggi tutto

“Questa mattina – dice Mareamico – siamo stati avvisati di una copiosa fuoriuscita di liquami in spiaggia a San Leone. Recatici sul posto, presso il Lido Aster, abbiamo riscontrato, come avvenuto questa estate, la fuoriuscita in spiaggia e poi in mare di acque scure e maleodoranti. A questo punto abbiamo chiamato la Capitaneria di Porto di Porto Empedocle, l'ASP e l'ARPA. E' probabile che si sia verificata una rottura della pompa di sollevamento di Via delle Viole o un'immissione di fogne lungo il tragitto dalla centralina al Lido Aster. Siamo alle solite!” Abbiamo chiamato Girgenti acque che minimizza l’accaduto. “Si…

Leggi tutto