“La grande emergenza dei collegamenti  e della rete interna stradale della città di Favara deve trovare soluzioni immediate”.

Pullara interviene sul gravissimo problema dei collegamenti stradali, che fanno di Favara una sorta di città assediata.

E’ necessario – continua il deputato regionale – intervenire con urgenza per assicurare la sicurezza nella viabilità lungo le quattro strade provinciali e sulla strada statale gestita dall’Anas. Per fortuna gli iter sono stati già avviati, occorre, comunque, dare un’accelerazione e arrivare in tempi brevi all’inizio dei lavori”. In effetti ci sono già progetti finanziati per le strade provinciali e per il ponte Petrusa è stata espletata la gara. Allora, perché non si fa in fretta, quando, davvero, è elevato il rischio di gravi incidenti stradali?

“Assumo l’impegno già dai prossimi giorni – ci dice Pullara – di incontrare il Commissario straordinario del Libero consorzio dei Comuni e i dirigenti dell’Anas, questi ultimi per quanto attiene alla ricostruzione del ponte Petrusa.

Per quanto riguarda la rete interna della città sulla quale è stata approvata la delibera di Giunta del Comune di Favara di dichiarazione dello stato di calamità naturale e si è già consumato un tavolo tecnico in Prefettura di Agrigento, seguirò tutti i vari passaggi e ben rappresenterò al Presidente Musumeci l’urgenza degli interventi per la città”.

“La sicurezza – conclude l’onorevole Carmelo Pullara – è un diritto sacrosanto dei cittadini ed è compito della politica individuare le risorse prima e non dopo il verificarsi dell’inevitabile”.

sop

Lascia un commento

  • (non pubblicato)