IMG-20181117-WA0007Altre pericolose voragini si sono aperte a valle di Via delle Muse, dove recentemente e dopo un anno è stato riparato il collettore delle fogne.

Anche in questo caso, come del resto a Esa Chimento, a cedere è il collettore e il terreno sovrastante. IMG-20181117-WA0009

Sul luogo sono arrivati il S.ten dei carabinieri, Giovanni Casamassima, i tecnici del Comune, l’architetto Antonio Crapanzano e Girgenti acque.

È emergenza per l’ambiente e, ovviamente, per la salute pubblica. Qualche mese fa le analisi dell’Arpa quasi nella stessa zona oggi interessata alla frana evidenziarono un forte inquinamento del terreno dovuto alla dispersione di liquami.

La stragrande parte degli scarichi della città transitano, meglio, dovrebbero transitare dal luogo della frana a valle di Via delle Muse e da Esa Chimento. Come dire che le fogne di Favara, dove non funziona neppure il depuratore, scaricano direttamente nei terreni circostanti.

sop

Lascia un commento

  • (non pubblicato)