Regione e Conferenza episcopale siciliana fanno fronte comune per promuovere la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Domani (martedì 18 dicembre) a Catania, alle ore 12.15 nella sede dell’Arcidiocesi, in via Vittorio Emanuele, l’assessore regionale dell’Energia Alberto Pierobon e monsignor Salvatore Gristina, vescovo del capoluogo etneo e delegato della Cesi, firmeranno una convenzione per favorire l’istituzione nelle parrocchie dell’Isola degli eco-centri “Opifici di pace”, in cui i cittadini potranno recarsi per conferire carta, cartone, vetro, plastica e alluminio, dopo essersi autenticati attraverso un tesserino.
Le chiese, che sottoscriveranno un accordo con i Comuni, dovranno svolgere un’opera di sensibilizzazione e, ogni anno, si vedranno riconosciuto il contributo Conai calcolato sulla base della quantità dei rifiuti che riusciranno a intercettare, mentre per gli utenti che parteciperanno alla raccolta è prevista una riduzione della Tari.

sop