“Il prossimo 24 gennaio si apre a Roma il tavolo tecnico e istituzionale per i lavoratori della formazione professionale, a cui andremo consapevoli che la questione vada risolta definitivamente per portarci al passo con le nuove politiche attive del lavoro, le quali vanno considerate in chiave europea e non con anacronistici criteri localistici”. Lo ha detto l’assessore regionale Mariella Ippolito, annunciando la convocazione al Ministero del Lavoro, promossa dal vice premier Luigi Di Maio.

“Il confronto – ha aggiunto Mariella Ippolito – arriva dopo una serie di passaggi intermedi, con lo stesso ministro, con la commissione Lavoro del Senato presieduta dalla senatrice Nunzia Catalfo, con Cobas, Usb e Irriducibili della Formazione, interlocuzioni attive che non hanno mai sottovalutato lerivendicazioni di migliaia di lavoratori coinvolti. Sono realisticamente fiduciosa – ha concluso l’assessore regionale – sulle prospettive che merita la vertenza dopo troppi anni di promesse disattese”.

sop

Lascia un commento

  • (non pubblicato)