Far suonare la frutta con una scheda Arduino  e creare un’assistente vocale (tipo Alexa di Amazon) che presenta la scuola.

Sono questi alcuni originali dispositivi tecnologici preparati dal professor Carmelo Cammilleri e dai suoi alunni dell’Istituto tecnico, commerciale, economico e tecnologico “Leonardo Sciascia” di Agrigento. Innovazione e tecnologia che coinvolgono gli alunni che oltre a far suonare la frutta con una scheda Arduino, hanno anche costruito una console di gioco su un minicomputer delle dimensioni di una carta di credito, chiamato Raspberry e costruito il relativo Joypad i cui tasti sono stati realizzati con vernice conduttiva. Inoltre è stato programmato un robot con ambiente visuale, e come dicevamo creato un clone del dispositivo Amazon Echo con l’assistente vocale Alexa che, come dicevamo, è stata istruita a presentare la scuola ed i suoi indirizzi oltre che spegnere e accendere una lampadina collegata ad un modulo relè. Un orientamento originale e d’effetto che ha stimolato l’entusiasmo degli allievi dell’Istituto Sciascia.  Sempre il prof. Cammilleri ha progettato ed ottenuto il finanziamento per un nuovo ambiente tipo Fablab (laboratorio di fabbricazione digitale) per il quale ha già stipulato importanti protocolli d’intesa con associazioni esterne che operano nell’ambito dei Fablab.