Mancava la stragrande maggioranza di sindaci dell’Agrigentino ma questa IMG-20190202-WA0002mattina era presente il primo cittadino di Aragona Giuseppe Pendolino e il Presidente del Consiglio comunale Gioacchino Volpe, a Caltanissetta alla manifestazione di protesta contro l’isolamento stradale dopo che la Cmc, il colosso delle costruzioni di Ravenna, ha sospeso i lavori sulle strade statali 640 Agrigento-Caltanissetta, 189 Agrigento-Palermo e 121 nel tratto palermitano della Palermo-Agrigento.

Alla manifestazione di protesta hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, i sindaci di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo e di Agrigento Lillo Firetto, e il vescovo della Diocesi di Caltanissetta, Mario Russotto.

Sono scesi in piazza anche le organizzazioni sindacali, diversi comitati di quartiere, i titolari e i dipendenti di un centinaio di aziende che hanno lavorato nel cantiere per contro della Cmc ma non hanno ancora ricevuto i crediti dall’azienda ravennate e che rischiano ora il fallimento.

Il corteo dei manifestanti è partito dalla galleria “Sant’Elia”, nei pressi del comando provinciale dei Carabinieri, ha percorso le vie Leone XIII, Rosso di San Secondo, Conte Testasecca per poi arrivare in corso Umberto.

sop