Franco Berera e  Nello Lucco Borlera, due torinesi, hanno iniziato la loro lunga camminata siciliana partendo da Palermo e percorrendo “La Magna Via Francigena. Hanno attraversato la Conca d’Oro, le colline di Santa Cristina 1Gela, il lago di Piana degli Albanesi, diretti prima verso Corleone per proseguire in direzione di Prizzi.

Ultima tappa in provincia di Palermo è stata Castronovo di Sicilia che rappresenta il punto centrale della Magna Via. Hanno poi seguito il corso del fiume Platani, passando da Cammarata e San Giovanni Gemini, per passare dall’altra parte della strada statale e salire fino a Sutera.

E poi Campofranco, Milena e Racalmuto, Grotte per completare il percorso passando da Comitini, Aragona e Joppolo Giancaxio.

Il traguardo la Rupe Atenea e la città di Agrigento.

“Una bella esperienza – ci dice Franco Berera – anche se abbiamo trovato, lungo il percorso, fango per le recenti piogge e anche neve”.

sop