E’ stata denominata “Kaos calmo” l’operazione della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Porto Empedocle, coordinata dalla Procura della Repubblica di Agrigento che ha permesso di scoprire e reprimere diversi reati di natura ambientale perpetrati sul demanio marittimo.

I partricolari dell’operazione ed i risultati conseguiti saranno  illustrati domani mattina venerdì 1 marzo 2019 alle ore 9:30 nei locali della Procura da parte del Procuratore capo Luigi Patronaggio e del COamndante della Capitaneria di Porto Gennaro Fusco.

sop

Lascia un commento

  • (non pubblicato)