Inizia con un gesto d’amore il 19°Festival Internazionale “I Bambini del Mondo. I ragazzi del gruppo “Folk dance ensemble Taurum” della Serbia, come da tradizione prima di iniziare le loro performance artistiche si sono recati questa mattina a far visita ai bambini ricoverati presso il Reparto di Pediatria dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento per portare loro un sorriso, una carezza ed anche momenti di folklore.

Serrbia in pediatria 1Un bel gesto da parte degli organizzatori del Festival con i quali abbiamo da anni istaurato un eccezionale feeling – dice il primario Giuseppe Gramaglia – grazie ai Bambini del Mondo anche in ospedale arriva il Mandorlo in Fiore che porta un po’ di allegria ma anche amore per i nostri piccoli degenti”.  “I Bambini del mondo sono pronti ad aprire il 74° Mandorlo in fiore – ci dice Giovanni Di Maida, co-fondatore e presidente del Festival – con lo spirito che da sempre li contraddistingue, ovvero coniugando il folklore con la promozione umana e sociale per difendere i diritti dei minori e per continuare a diffondere nel mondo i grandi valori della  pace, della fratellanza e della concordia tra  popoli”.

Serrbia in pediatria 2Al Festival, organizzato dall’Aifa, Associazione International Folk Agrigento, guidata da Luca Criscenzo dopo la prematura scomparsa del papà Claudio, partecipano otto gruppi folkloristici internazionali provenienti da Albania, Bulgaria, Germania, Indoneia, Lituania, Repubblica Ceca, Serbia e Ucraina.

Nel pomeriggio al Palacongressi ricevimento ufficiale e saluto di benvenuto ai gruppi internazionali, tutti di altissimo spessore artistico che propongono, nel loro repertorio, anche canti, danze e musiche dichiarati patrimonio immateriale dall’Unesco, da parte del  Sindaco del Comune di Agrigento Lillo Firetto  e del Direttore del Parco Archeologico “Valle dei Templi” Giuseppe Parello.

Domani mattina  sabato 2 marzo, ore 10:30  il primo bagno di folla del 74° Mandorlo in Fiore con la tradizionale “Passeggiata della Pace e della Fratellanza” lungo la via Sacra. Con gli ospiti internazionali i gruppi agrigentini di Gergent, Oratorio Don Guanella, I piccoli del Val d’Akragas, Fiori del mandorlo, Fabaria Folk, Herbessus di Grotte e Triscele di Aragona, con loro  anche il gruppo “Taratatà” di Casteltermini e il “Corteo storico” della scuola dell’infanzia San Secondo di Naro con il coinvolgimento e la partecipazione di centinaia di studenti provenienti da diverse parti della Sicilia. Alle ore 12.00 presso il Tempio della Concordia esibizione dei gruppi internazionali partecipanti al 19°  Festival Internazionale “I Bambini del Mondo”; alle ore 20.30 al Palacongressi spettacolo di apertura con l’esibizione dei gruppi internazionali e agrigentini.

sop

Lascia un commento

  • (non pubblicato)