E’ chiuso per manutenzione  l’impianto di compostaggio “RACO” di Catania e già questa mattina non è stata effettuata la raccolta in diversi comuni, mentre a Favara, l’assessore Bennica è riuscito, utilizzando le vasche comunali, ad evitare il disservizio. Ma, e il “ma” è grande quanto il monte Bianco, c’è il pericolo che la manutenzione dell’impianto di Catania possa durare tutta la settimana.

Intanto, Musumeci governatore della Sicilia, afferma che siamo fuori dalla emergenza rifiuti. Ne è convinto. Assolutamente meno di lui i siciliani che contano le emergenze ogni settimana.

La manutenzione dell’impianto di compostaggio sicuramente era prevedibile e allo stesso modo si sapeva che l’attuale è la settimana Santa, quando esercizi pubblici e utenze domestiche produrranno maggiore organico, eppure proprio in questi giorni si verifica l’emergenza manutenzione, che costringerà i cittadini ad accumulare significative quantità di rifiuti nelle loro abitazioni. Mentre sarà festa grande per gli incivili che moltiplicheranno le discariche abusive.

Al momento, le amministrazioni comunali stanno cercando una soluzione al problema, che dovranno pur trovare per evitare un disagio che la direbbe davvero lunga sull’organizzazione del servizio nella nostra provincia e in Sicilia e che minerebbe ancora una volta la pazienza dell’utenza, vittima da decenni del malgoverno.