All’interno della villetta Ambrosini c’è l’inquietante presenza di lacci emostatici e siringhe. A segnalare la vicenda è un nostro lettore che ci ha, anche, inviato le foto.

Occorrerebbe un immediato riscontro alla notizia da parte dell’amministrazione comunale mirato a bonificare il luogo.

Gli spazi pubblici sono a disposizione dei cittadini e tali devono restare nella massima sicurezza dei cittadini. E’ necessario capire da quanto tempo la villetta non è oggetto di adeguata pulizia e a ben vedere le foto, la più recente pulizia non può essere dell’altro ieri. Non guasterebbe una opportuna sorveglianza, ma il Comune afferma di essere a corto di personale.

Ci viene chiesto di specificare che il luogo “incriminato” è più esattamente quello dei campetti che pure fanno parte del complesso della villetta comunale.

sop