Mentre a Roma il Presidente incaricato Giuseppe Conte è al lavoro per costruire la maggioranza che possa votare la fiducia al suo Governo, a Favara il Sindaco Anna Alba nomina l’assessore ai lavori pubblici e la sua maggioranza va in frantumi.

Il Sindaco Anna Alba, scelta candidato Sindaco dall’Onorevole Giovanni Di Caro e dagli attivisti storici del M5S favarese, ha da subito avuto difficoltà interne al Movimento, dopo pochi mesi, infatti, arrivano le prime defezioni, un elenco infinito, fino alla dimissione più recente degli assessori Vaccaro, Pecoraro e Sciortino e del capogruppo Sanfratello. I problemi i grillini favaresi li hanno sempre avuti e sempre continuano ad averli, ciò è testimoniato dal fatto che le poltrone assessoriali sono rimaste vacanti per diversi mesi, il primo cittadino non è riuscito a trovare la quadra, tanto che pochi giorni fa ha fatto un passo avanti, aprendo alla città, facendo intuire che avrebbe aperto alla società civile, per poi tornare subito indietro in segrete scelte interne al movimento. Ma in tutto ciò c’è qualcosa che non torna!!! Assordante oggi è il Silenzio dell’Onorevole Giovanni Di Caro, che invece aveva partecipato alla composizione della giunta pochi mesi addietro indicando, per come espressamente detto dal Sindaco, l’assessore Gianluca Caramazza, che oggi resta saldamente al suo posto. Contemporaneamente, succede che, il vicepresidente del Consiglio Comunale, Calogero Pirrera, nonché cognato del Parlamentare grillino, firma oggi un documento, insieme ad altri 5 consiglieri, nel quale comunicano la fuoriuscita dalla maggioranza che sostiene Anna Alba. Il disorientamento politico nel palazzo di città si taglia con il coltello, il Sindaco come pensa senza una maggioranza consiliare di governare la città? Il Movimento 5 stelle che doveva garantire trasparenza alla città ha, invece, imparato ad utilizzare i sistemi del passato, governando sotto banco con l’opposizione? Il Sindaco non ha dato alcuna valutazione di carattere politico alla scelta del nuovo assessore ai lavori pubblici, il Movimento 5 stelle è in silenzio, il deputato della città è in silenzio, il Partito Democratico è in silenzio, gli altri partiti in consiglio (non si capisce più quali sono i gruppi) sono in silenzio. Da chi dovranno trovare le risposte i cittadini favaresi? A questo punto le risposte le aspettiamo dai fatti, il Sindaco ha detto in conferenza stampa che la nomina di Amedeo Nicotra ha questo obbiettivo, dare più cose realizzate possibili ai favaresi…  vedremo!!!