Domani, martedì 10 settembre, nella chiesa madre di Porto Empedocle alle ore 15.30 saranno celebrati i funerali di Alfonso Sciangula.

Lo stimato professionista aveva avuto un incidente in moto lo scorso 14 agosto, dopo un mese di agonia è morto domenica. Dipendente dell’ufficio del genio civile di Agrigento, già Presidente del Consiglio Comunale di Porto Empedocle, era molto stimato da quanti lo hanno conosciuto per le sue qualità umane e professionali. Tanti gli attestati di stima sulla sua pagina Facebook.

“Dinnanzi alla dipartita di un amico- scrive L’ing. Duilio Alongi- il cuore va in fibrillazione, dinnanzi alla dipartita di un amico con cui si é condiviso un periodo di trent’anni della propria permanenza nello stesso Ufficio del Genio Civile di Agrigento, con assidua collaborazione quotidiana, ci si sente profondamente addolorati, increduli e nello stesso tempo impotenti.
Alfonso Sciangula passa a migliore vita ma di lui rimane indelebile la figura di un esemplare marito e padre dolcissimo, di un integerrimo funzionario e di un collaboratore infaticabile ed attento.
Così intendo ricordarlo ed alla moglie Santina ed ai figli sento forte di esprimere ad alta voce di seguire il suo esempio di uomo affabile e di amico vero.
Il suo sorriso continuerà ad avvolgere il nostro ricordo in sua memoria. Alfonso Sciangula é stato e continuerà ad essere un riferimento di valori umani non indifferenti da prendere come come esempio in questa vita terrena.
Da credente- conclude Duilio Alongi- sono certo che il suo passaggio a miglior vita ci fornisce il conforto per lenire il distacco”.