carabiniero 2 m05-04-2014. Controlli antidroga dei Carabinieri nel territorio provinciale con la finalità di arginare il fenomeno che spesso origina altre forme delittuose ad opera di coloro i quali per procurarsi le dosi giornaliere commettono varie forme di reato, soprattutto contro il patrimonio, al fine di avere la disponibilità anche di piccole somme di denaro.
A Naro i militari della locale Stazione hanno segnalato alla Procura della Repubblica A.E., 20enne, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope. I Carabinieri durante una perquisizione sulla giovane sospettata di detenere sostanze stupefacenti, hanno infatti rinvenuto  quasi otto grammi di hashish e quattro involucri di un grammo cadauno della medesima sostanza. Il tutto è stato ovviamente sequestrato.
Segnalato sempre in stato di libertà da parte dei Carabinieri del Radiomobile di Cammarata P.L.B., 22enne, abitante a San Giovanni Gemini,  in quanto a seguito di una perquisizione personale successivamente estesa al proprio domicilio, è stato trovato in possesso di una pianta di cannabis, un bilancino ed un trita tabacco intrisi di residui di sostanza stupefacente nonché 261 semi di cannabis.
Nel capoluogo provinciale, più precisamente nella zona di Villaggio Mosè, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno sorpreso G.M., 27enne, del luogo che, sottoposto a perquisizione è stato trovato con più di sette grammi di hashish e tre piccoli coltelli con le lame intrise di droga, nonché un bilancino di precisione evidentemente utilizzato per la pesatura delle dosi da immettere nel mercato. Droga, coltelli e bilancino sottoposti a sequestro. Segnalazione a piede libero alla magistratura per il giovane ai sensi del DPR 309/90, art. 73, sugli stupefacenti.
Sempre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento, hanno segnalato alla Prefettura di Agrigento quale assuntore di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico V.G., bracciante agricolo di Palma di Montechiaro, sorpreso in via Magellano, durante un controllo alla circolazione stradale, con un grammo di hashish. Lo stesso ed un compaesano, L.C., 21enne, pure bracciante agricolo, sono infatti stati trovati in con indosso due coltelli di genere vietato detenuti senza giustificato motivo in relazione alle modalità di tempo e luogo della detenzione.

sop