PRO FAVARA: Chimenti, Marchica, Di Marco, Fanara, Fallea, Iannello, Chianetta (8’ st Piraneo), Priolo, Contino (49’ st Alù), Cimino (27’ st Spina), Ferraro. All. Fanara.

MUSSOMELI: De Miere, De Francesco, Ferrara, Greco, Noto, Nucera, Castaldo, Sciacca (22’st Cairella), Loggia, Guastella, Messina. All. Mattina.

ARBITRO: Zangara di Palermo.

RETI: al 28’ pt De Francesco, al 17’ e al 34’ st (rigore) Contino, al 48’ st Fanara.

La Pro Favara passa il turno di Coppa Italia d’Eccellenza superando per 3-1- il Mussomeli che si era imposto nella gara d’andata per 2-1. La qualificazione è arrivata in zona Cesarini quando ormai la gara sembrava volgere ai rigori. La Pro Favara continuail suo percorso in Coppa grazie al gol decisivo realizzato da Fanara nel 3° dei 5 minuti di  recupero.

I padroni di casa al 10’ della ripresa sono rimasti con un uomo in meno per l’espulsione di Ferraro. Superato un breve momento di sbandamento comunque la Pro Favara si è ricompattata riuscendo a realizzare tre gol in poco meno di 30 minuti, ribaltando così il 2 a 1 subito nel match d’andata a Campofranco. Gli ospiti poco prima della mezzora passano in vantaggio con un gol di testa di De Francesco che su lancio dalla sinistra di Messina anticipa tutti e batte Chimenti. Il pareggio della Pro Favara arriva al 62’ con Contino, che approfittando di un assist di Marchica, trova il varco giusto per mette in rete. Al 79’ Piraneo cerca di superare in velocità Nucera che lo atterra. L’arbitro assegna il rigore che Contino trasforma. I padroni di casa continuano a pressare, e al 93’ Fanara sigla il gol decisivo.

 

 

Lascia un commento

  • (non pubblicato)