Continuano i controlli dei carabinieri finalizzati al contrasto del lavoro nero e a garanzia della sicurezza sui luoghi di lavoro, in particolare,  nel settore dell’ edilizia e della ristorazione.

I carabinieri di Sciacca e Montaperto (Ag), insieme a quelli del nucleo ispettorato del lavoro di Agrigento, hanno denunciato il titolare di una impresa edile di Sciacca, ritenuto responsabile dell’utilizzo di un ponteggio non a norma, allestito per effettuare dei lavori di ripristino di un prospetto di edificio.

Gli accertamenti svolti dai carabinieri proseguivano anche nei confronti di un’altra ditta per la quale è scattato un provvedimento di sospensione di attività imprenditoriale per aver impiegato un lavoratore in nero. in totale sono state comminate ammende per 2500 euro e sanzioni amministrative per oltre 15.000 euro.

 

sop

Lascia un commento

  • (non pubblicato)