Ieri pomeriggio è stato completato il lavoro complesso e non facile per il nostro eccellente grafico, Salvo Vinciguerra, per mettere in linea la nuova pagina del giornale.

Abbiamo provato e riprovato innumerevoli volte per dare ai nostri lettori la migliore “vetrina”, non cambierà il metodo, il tipo di informazione indipendente e assolutamente libera e aperta al contributo dei lettori.

Andiamo avanti dal 2013. E’ un giornale in crescita grazie al vostro interesse per SiciliaOnPress che cerchiamo di meritare tutti i giorni.

Il più grande risultato al quale aspiriamo è l’apprezzamento dei lettori, ci aiuta la passione per il mestiere di informare. Noi crediamo fortemente che l’informazione aiuti la società civile nel suo progresso. Lo crediamo al punto tale di non preoccuparci più di tanto degli aspetti negativi, del suo risvolto della medaglia, a volte, fatto di inimicizie, pesanti inimicizie, ma il mestiere forte della passione non ci lascia scelta.

Del resto, le critiche in certe occasioni sono avvertite dagli interessati, specie nella pagina politica, come una sorta di sciabolate in mezzo agli occhi, alle quali quasi sempre seguono fatti in favore della collettività con la corsa a rimediare, seppure in ritardo. E allo stesso modo, il faro acceso dell’informazione è un argine ai possibili “errori” di chi amministra un territorio.

Nuova grafica, stesso indirizzo redazionale in uno spirito di miglioramento. Pensate che dal 2013 ad oggi, tolti quelli che un hacker ha recentemente distrutto, abbiamo pubblicato circa 22.000 articoli. Storie complete fin nei minimi particolari, basta provare a mettere sul motore di ricerca del giornale “acqua”, “Musumeci”, “Favara” e l’elenco è lungo per trovare i dettagli sugli avvenimenti di ogni singolo argomento.

Siamo assolutamente soddisfatti dei risultati che non sono solo quelli legati ai contatori, ma alla stima, alla credibilità già guadagnate e alle altre alle quali aspiriamo.

Desideriamo continuare a costruire un’informazione che aiuti tutti nel percorso di miglioramento di qualità di vita del territorio grazie al vostro prezioso interesse per SiciliaOnPress.

 

Lascia un commento

  • (non pubblicato)