Eccesso di torbidità acqua fornita e accumulata nei serbatoi idrici dei comuni di: Casteltermini, Favara, Canicattì, Campobello di Licata e Ravanusa. Interruzione della distribuzione idrica.

Girgenti Acque S.p.A. – scrive l’azienda – con riferimento a quanto comunicato da Siciliacque, Societá di Sovrambito, informa che stamane prima dell’apertura della distribuzione idrica nei Comuni di:

– Casteltermini,

– Favara,

– Canicattì,

– Campobello di Licata,

– Ravanusa

sono stati effettuati dei controlli dell’acqua fornita e dell’acqua accumulata nei serbatoi comunali.

Tali controlli hanno fatto emergere una colorazione anomala dell’acqua con una torbidità elevata ed una percezione visiva del tutto sgradevole.

Pertanto, in via cautelativa e in attesa di eventuali diverse decisioni che le Autorità e gli Enti in indirizzo vorranno assumere, è stata sospesa la distribuzione idrica prevista per la giornata di oggi e conseguenzialmente l’acqua accumulata nei serbatoi è stata avviata a scarico, chiedendo  tempestivamente la momentanea interruzione della fornitura idrica.

È di tutta evidenza che il ripristino della distribuzione idrica nei comuni in parola potrà essere garantito soltanto quando sarà ripristinata la regolare fornitura da parte di Siciliacque”.

sop