Il consigliere comunale del M5S di Favara Carmelo Sanfratello, presenta una interrogazione sulla mancata attivazione dell’ASACOM, Assistenze all’Autonomia e alla Comunicazione, e del Servizio di Assistenza igienico-personale per i soggetti disabili nelle scuole di Favara.

Ecco il testo integrale dell’interrogazione presentata da Sanfratello all’assessore alla P.I. Gianluca Caramazza, al sindaco Anna Alba e al presidente del Consiglio comunale Salvatore Di Naro:

“L’inizio dell’anno scolastico ha rilevato imperdonabili discriminazioni per gli studenti diversamente abili delle scuole elementari e medie dato che, non sono stati attivati i servizi di assistenza igienico-personale ed Asacom. E’ possibile che dalla fine dell’anno scolastico scorso ad oggi non si sia riusciti ad organizzare per tempo la ripartenza del servizio? Ad oggi le famiglie non sanno nulla su quando potranno usufruire del servizio, pertanto avranno delle difficoltà a far seguire ai propri figli i percorsi didattici delle rispettive scuole.

Si tratta di un grave disservizio che colpisce non soltanto le famiglie degli alunni con disabilità, ma anche i lavoratori che assistono i ragazzi. Questi lavoratori come ogni anno ormai a questa parte si trovano in una situazione di incertezza lavorativa, in quanto a loro, ma soprattutto alle famiglie, non è dato sapere se e quando inizierà il servizio e quante ore verranno garantiti ai ragazzi.

Occorre che l’amministrazione ed in particola l’assessore al ramo Dott. Gianluca Caramazza, dimostri sensibilità a questo servizio essenziale sancito dalla Legge, che programmi in tempo l’inizio del servizio in contemporanea con l’inizio della scuola dato che, ha ben 3 mesi di tempo dalla pausa estiva.

Per tali motivi si chiede all’assessore al ramo: 1) Quando è previsto l’inizio del servizio Asacom; 2) Quali iniziative intende adottare l’amministrazione nel periodo di tempo in cui il servizio non è garantit; 3) Perché non si è provveduto in tempo a garantire l’inizio del servizio in concomitanza con l’inizio delle scuole”.

Il Consigliere Comunale Carmelo Sanfratello