Autore: Lilia Alba

­E’ nata alla Vita Vera, all’età di 103 anni, di cui 76 di consacrazione religiosa, Madre Margherita Riolo, fondatrice della Comunità Cristiani nel mondo. A darne l’annunzio le “Discepole Del Redentore (DDR) nella Comunità Cristiani  nel Mondo” per le quali Madre Margherita Riolo era fulgido punto di riferimento ed alle quali il Consiglio Pastorale Cittadino di Favara e d il Consiglio dei Presbiteri si uniscono nel rendimento di grazie per il dono della vita  di Madre Margherita alla Chiesa e a quella agrigentina in particolare invocando dal Signore, per intercessione della Madonna, il premio dei giusti. La Santa Messa esequiale…

Leggi tutto

Venerdì 20 gennaio l’I.C. “Bers. Urso-Mendola ed il Comune organizzano una serata da trascorre insieme a scuola: “Scuola- Comune-Territorio” insieme per ritrovare valori perduti Venerdì 20 Gennaio dalle 16.30 alle 20.30 la V commissione, Cultura e Attività Sociali in collaborazione con l’I.C. Bersagliere Urso-Mendola organizzano un doppio appuntamento invitando la cittadinanza a prendervi parte: •Presso il plesso Bersagliere Urso vi saranno diverse attività artistiche proposte dagli studenti che allieteranno gli ospiti con musiche, canti e rappresentazioni teatrali e possibilità di degustare gli ottimi prodotti del nostro territorio; •presso la Biblioteca Comunale A. Mendola, in contemporanea, : apertura straordinaria al pubblico…

Leggi tutto

I gemelli Ferranti: Mariano, carabiniere e Giuseppe, sacerdote, sono morti nello stesso giorno, il 15 dicembre, l’uno a Reggio Emilia e l’altro in Sicilia. I due fratelli Mariano e Giuseppe Ferranti erano nati ottantaquattro anni fa a Campobello di Licata. Mariano è passato a miglior vita domenica scorsa a Reggio Emilia dove è stato Maresciallo Maggiore dei carabinieri al comando provinciale dell’Arma, per oltre un ventennio.  Giuseppe, che aveva scelto la via del sacerdozio ed era rimasto in Sicilia, è deceduto poco dopo, a causa di un tumore contro cui lottava da tempo, ad Agrigento. Ivi era parroco nella Chiesa…

Leggi tutto

Sabato 21 Gennaio alle 19:30 presso la Chiesa San Giuseppe artigiano, il Piccolo Teatro”…Seguimi” porta in scena “Il Natale di San Francesco”- Cantico di Sorella Povertà: un musical in due tempi, idea di Lillo Trupia.  Oltre a padre John,  che presterà la sua voce ad …uno dei Personaggi, sono quattordici i personaggi in scena in questo musical in due tempi da un’idea e per la regia di Lillo Trupia. I ragazzi della Chiesa San Giuseppe artigiano, ma non solo, hanno dedicato il loro tempo libero e le loro energie a quest’opera per regalare agli spettatori qualche ora di svago, ma…

Leggi tutto

L’associazione “Zemmula”, operante a Favara con la presidenza di Angelo Varisano, ha firmato un protocollo d’intesa con l’ass.ne AILI (Associazione Italiana Latto-Intolleranti APS) con l’obiettivo di rispondere sempre con maggiore efficacia alle esigenze delle persone intolleranti al lattosio,. L’ass.ne  AILI , operante dal 2013, è il punto di riferimento in Italia per le persone intolleranti al lattosio; molteplici le iniziative a loro tutela e quelle volte, altresì, alla diffusione della conoscenza del mondo senza lattosio. L’Associazione Nzemmula, nata anche a Favara nel mese di  settembre 2022, opera attivamente in Sicilia per promuovere attività formative e di sensibilizzazione in ambito di salute…

Leggi tutto

­Domani, martedì 17 gennaio 2023, alle ore 11:30, si svolgerà, presso il plesso Bers. Urso dell’I.C. “Bers. Urso Mendola” di Favara, la cerimonia di piantumazione della gemma dell’albero di Falcone nei giardini della scuola. Saranno presenti i militari del comando dei Carabinieri di Reggio Calabria. Parteciperanno a tale iniziativa, prettamente in linea con la Mission e Vision del nostro Istituto-scrive nella nota la dirigente scolastica Rosetta Morreale-, gli alunni della scuola dell’infanzia e dellascuola primaria del suddetto plesso. Difficile non sottolineare che la piantumazione della gemma dell’albero di Falcone avviene fortuitamente in coincidenza con l’arresto, dopo una latitanza di 30…

Leggi tutto

Presentato ieri sera, 14 gennaio, il Corso Soccorritori 1°  livello dalle ass.ni Misericordia e Grifoni Ieri sera, alle 18:00, le Associazioni Misericordia e Grifoni di Favara in collaborazione con l’Assessorato alla Salute, la Centrale Operativa 118 e la Conferenza Regionale Misericordia hanno presentato il Corso Soccorritori di 1° livello OTSSA  presso la sede operativa sita in Piazza Calogero Marrone n 20 (ex piazza della Vittoria) ­Alla fine del corso, a numero chiuso di 30 partecipanti, tenuto nei locali dell’ex carcere mandamentale, i volontari che risulteranno idonei saranno inseriti nel progetto 118 eccedenze. L’obiettivo del corso “Soccorritori 1° livello”  è quello…

Leggi tutto

­Intervista al diciannovenne talentuoso artista favarese Vincenzo Sorce. Vincenzo, hai diciannove anni da poco compiuti, ma la perfezione dei tuoi ritratti fa supporre che dietro ci siano tanti anni di studio… Gli altri vedendo un mio recente disegno non potrebbero mai sapere che dietro c’è un lavoro costante di 6 anni. Tutto è iniziato quando avevo 13 anni, per caso! Mio padre, Gino Sorce, disegnava e disegna tutt’ora. Io all’inizio non avevo capacità e avevo sempre ignorato il mondo del disegno, lavorando in modo veloce e quasi senza voglia. Ho iniziato seriamente vedendo mio padre, cercando di imitarlo. Ci sono…

Leggi tutto

La Comunità Ecclesiale di Favara darà il via a breve al Cammino di preparazione alla Cresima degli adulti e ad un corso biblico sul Vangelo di Marco a cura di Don Lillo Di Salvo e Fra Alfio Lanfranco. Tutti coloro che hanno il desiderio di ricevere il sacramento della Cresima, come risveglio della Fede, possono chiedere informazioni presso la parrocchia di appartenenza oppure possono contattare don Lillo di Salvo: parroco della parrocchia B.M.V. di tutte le  Grazie (Luna). Il primo incontro per gli adulti è fissato per sabato 21 gennaio alle ore 19:00 Il primo incontro per i giovani è…

Leggi tutto

Gli operatori della cooperativa Sorriso aiutano un’ospite del Centro di Accoglienza Straordinario di Racalmuto a dare alla luce una bimba che aveva premura di conoscere la mamma.  Nella notte tra il 12 ed il 13 gennaio, un’ospite del Centro di Accoglienza Straordinario, gestito dalla “Cooperativa Sociale Sorriso”, sito a Racalmuto, ha dato alla luce una bambina all’interno della struttura. Indispensabile l’aiuto degli operatori del centro che, con prontezza e coraggio, hanno assistito la donna dal momento del travaglio al parto; un travaglio troppo breve per l’arrivo dell’ambulanza che è giunta al centro quando la bimba aveva già emesso il primo…

Leggi tutto